Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Sopravvissuto – The Martian”, il film tratto dal romanzo di Andy Weir
Il film

“Sopravvissuto – The Martian”, il film tratto dal romanzo di Andy Weir

“Sopravvissuto - The Martian” è un film del 2015 diretto da Ridley Scott e tratto dal romanzo “L'uomo di Marte” di Andy Weir

Questa sera su Italia 1 andrà in onda “Sopravvissuto – The Martian”, un film del 2015 diretto da Ridley Scott e tratto dal romanzo “L’uomo di Marte” di Andy Weir. Una storia incredibile sulla grande forza di volontà e ingegno dell’essere umano.

“Sopravvissuto – The Martian”, la trama

Allo scatenarsi di una violenta tempesta di sabbia su Marte l’equipaggio della missione NASA Ares 3 è costretto ad abbandonare la base e ripartire per tornare sulla Terra, ma l’astronauta Mark Watney viene colpito da alcuni detriti della tempesta e rimane separato dalla squadra. Viene dato per morto ed abbandonato sul pianeta. Rimasto solo, con poche risorse e senza avere modo di contattare la Terra per comunicare che è sopravvissuto, Watney deve ricorrere al proprio ingegno e al proprio spirito di volontà per sopravvivere, pur sapendo che nel breve periodo non vi è alcuna prospettiva per una missione di salvataggio. L’uomo, ingegnere meccanico e botanico, escogita un modo per produrre dell’acqua tramite combustione di riserve di idrazina.

joker-film-joaquin-phoenix-1201-568

“Joker”, il film con Joaquin Phoenix che mette a nudo la società

“Joker” è un film del 2019 diretto da Todd Phillips e interpretato da Joaquin Phoenix nel quale viene proposta una nuova versione dell’antagonista di Batman

 

Una trasposizione riuscitissima

“Sopravvissuto – The Martian” è stato girato in luoghi vicini al deserto della Giordania,una scenografia incredibilmente realistica per riprodurre le terre del Pianeta Rosso. Una grande trasposizione cinematografica ad opera di un grande regista. Un racconto fantascientifico con molta più scienza al suo interno rispetto alla fantasia che vuole rimanere il più vicino possibile alla realtà. Ridley Scott riesce incredibilmente a riproporre questa storia che è una sorta di “Robinson Crusoe” intrecciato ad un’odissea per la sopravvivenza molto simile a quella di Ulisse, grazie a dialoghi, musiche e riprese incredibili. La fotografia sorprendente di Dariusz Wolski regala una palette sui toni caldi del rosso e dell’arancione in contrasto con l’interno della stazione spaziale.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata