Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Santa Maradona”, il film che consacrò Libero De Rienzo
Il film

“Santa Maradona”, il film che consacrò Libero De Rienzo

È di oggi la notizia della scomparsa dell’attore Libero De Rienzo a soli 44 anni. Vi raccontiamo il film “Santa Maradona” che lo ha consacrato al grande pubblico

È di oggi la notizia della prematura scomparsa dell’attore napoletano Libero De Rienzo, morto a Roma all’età di 44 anni. Per ricordarlo abbiamo pensato di raccontarvi il film “Santa Maradona”, opera prima del regista Marco Ponti uscito nel 2001 e vincitore nel 2002 del David di Donatello per il miglior regista esordiente e per il migliore attore non protagonista proprio con Libero De Rienzo.

“Santa Maradona”, la trama

Andrea vive a Torino, si è appena laureato, passa da un colloquio di lavoro all’altro, divide l’appartamento con Bart, un ragazzo chiacchierone e scansafatiche, e passa buona parte del suo tempo libero con Lucia, una bella ragazza indo-napoletana dalla vita sentimentale molto travagliata. La vita scorre piatta, poi appare la bruna Dolores ed è amore a prima vista con Andrea. Ma ecco che inibizioni e incomprensioni riportano tutto come prima. Alla fine, però, vince la forza di volontà: mai arrendersi e lottare. Andrea e Bart non sanno cosa vogliono e, messi di fronte alla vita, ciascuno cerca di scoprirlo a suo modo e la chiave di volta sarà proprio l’amore.

Un film sul passaggio all’età adulta

Il film tratta il tema del difficile passaggio all’età adulta e alle sue responsabilità, gli interpreti sono brillanti e i rimandi a cinema, musica e sport sono tantissimi e ben citati. I protagonisti del film sono in una sorta di limbo post università, dove le vere responsabilità iniziano ad affacciarsi alla vita e la vita adulta si prospetta complessa e impetuosa. I due ragazzi dovranno confrontarsi con il mondo del lavoro che non sembra assecondare le loro richieste leggermente disilluse e con i sentimenti che da questo momento in poi diventeranno un vero e proprio investimento per un futuro stabile in cui costruirsi una famiglia.

 

Libero De Rienzo

Libero De Rienzo è nato a Napoli il 24 febbraio 1977, è stato un attore, regista e sceneggiatore italiano. Recitò nei due film di Marco Ponti: Santa Maradona (2001), grazie al quale riscosse fama e apprezzamenti, e vinse il David di Donatello 2002 come miglior attore non protagonista, e A/R Andata + Ritorno (2004), in cui fu protagonista insieme a Vanessa Incontrada. Fu anche sceneggiatore, nonché regista e attore, nella pellicola Sangue – La morte non esiste, vincitore di alcuni premi cinematografici, tra cui il Ciak d’oro nel 2007. Arriva oggi la notizia della sua morte improvvisa, lasciando la moglie Marcella Mosca e i due figli.

© Riproduzione Riservata