Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » Perché “Raya e l’ultimo drago” è un film da vedere
film da vedere

Perché “Raya e l’ultimo drago” è un film da vedere

La recensione di Giulio Santonocito del film "Raya e l'ultimo drago", il nuovo classico Disney con protagonista la giovane guerriera Raya

Il nuovo classico DisneyRaya e l’ultimo drago” è stato rilasciato attraverso una release simultanea al cinema e su Disney+ tramite accesso VIP al prezzo di 22 euro. La pellicola racconta la storia di Raya, una guerriera solitaria che per salvare il mondo da una terribile minaccia deve trovare l’ultimo drago, con cui inizierà un viaggio durante il quale affrontare svariati ostacoli, ma troverà anche nuovi alleati, con cui dovrà imparare a collaborare.

Arriva su Disney+ Star, ecco tutti i nuovi film e serie tv da vedere

Arriva su Disney+ Star, ecco tutti i nuovi film e serie tv da vedere

Arriva su Disney+ “Star”. Il nuovo canale della piattaforma streaming si rivolge agli adulti e offre una vasta offerta di film e serie TV tra nuovi e grandi classici

I temi del film

Uno dei temi di “Raya e l’ultimo drago” è proprio la fiducia; la protagonista, infatti, deve imparare a fare gioco di squadra, comprendere che solo in questo modo riuscirà nel suo intento, si tratta senza dubbio di un personaggio forte, ma anche con debolezze e, nel corso della pellicola, i suoi errori la porteranno ad affrontare conflitti morali irrisolti, che le consentiranno di avere una bella evoluzione.

I personaggi di Raya e l’ultimo drago

Il drago Sisu è un personaggio molto ben equilibrato, riesce ad alternare momenti simpatici ad altri più seri ed è molto carino il legame con Raya, lei infatti conosce l’importanza della fiducia verso il prossimo e dovrà insegnarlo alla sua nuova compagna di avventura, inoltre il loro rapporto risulterà tanto divertente quanto commovente.

La villain di “Raya e l’ultimo drago”, Namaari, è un personaggio interessante con motivazioni chiare e condivisibili, ma niente di eccezionale, soprattutto se confrontata a grandi cattive dei film Disney.

Emma Stone è Crudelia De Mon nel nuovo film Disney

Emma Stone è Crudelia De Mon nel nuovo film Disney

Crudelia. Uscito oggi il primo teaser del film dove il premio Oscar presterà il volto ad una delle antagoniste più temute del mondo Disney.

I personaggi secondari di “Raya e l’ultimo drago” funzionano, c’è un parallelismo gradevole tra i membri del gruppo, ma aldilà di questo su di loro non ci viene detto molto in più e ad un certo punto la loro caratterizzazione risulta anche piuttosto prevedibile. Uno dei difetti del film è proprio la prevedibilità della storia, non c’è nessun risvolto inaspettato, lo spettatore riesce fin dall’inizio a capire come finirà e in che modo si svilupperà la trama, che però è resa godibilissima dal comparto tecnico.

La regia e la colonna sonora

Difatti la regia di Don Hall e Carlos Lopez Estrada è meravigliosa, per un film d’animazione ci sono dei guizzi notevoli che generano scene d’azione epiche, accompagnate da un’animazione straordinaria, paesaggi spettacolari, che richiamano blockbuster come Black Panther, Mad Max e Avatar, e dalla splendida colonna sonora di James Newton Howard

In conclusione “Raya e l’ultimo drago” è un classico Disney molto emozionante e coinvolgente, consigliatissimo per un pubblico di tutte le età.

Giulio Santonocito

© Riproduzione Riservata