Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “P.S. I love you”, un amore oltre la morte
Il film

“P.S. I love you”, un amore oltre la morte

Una storia d’amore potente, un film romantico e struggente. “P.S. I love you” ci racconta il dolore della perdita e la forza della vita

P.S. I love you” è quel genere di film in grado  di far sorridere e piangere allo stesso tempo,  quel genere di film che trasmette la forza di andare avanti nonostante tutto. Che forse, in un certo modo, ci insegna a reagire al dolore. Tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice irlandese Cecelia Ahern e diretto da Richard LaGravenese, “P.S. I love you” è una storia d’amore che va oltre gli ostacoli, che ci insegna la potenza e la bellezza di un sentimento che non muore mai.

“P.S. I love you”, la storia

Il film racconta la storia d’amore tra Holly (Hilary Swank) e Gerry (Gerard Butler). Holly Kennedy è bella, intelligente e sposata con l’uomo dei suoi sogni, Gerry, un irlandese appassionato e divertente. La loro vita è piena di gioia fino a quando Gerry scopre di essere gravemente malato. Prima di morire, lo stesso Gerry ha deciso di scriverle una serie di lettere con lo scopo di aiutarla ad elaborare il lutto e non solo. Il primo messaggio le arriva il giorno del suo trentesimo compleanno: un nastro con incisa la voce di Gerry che la invita ad uscire di casa per festeggiare. Holly continuerà a ricevere le lettere di Gerry che la guideranno a fidarsi di nuovo della vita.

“P.s. ti amo, Holly, e so che anche tu mi ami. Non hai bisogno delle mie cose per ricordarti di me, non hai bisogno di conservarle come prova del fatto che sono esistito e che esisto ancora nella tua mente. non hai bisogno di mettere i miei maglioni per sentire il mio abbraccio. Io sono già lì…e ti tengo sempre abbracciata.”

Un inno alla vita e all’amore

In questa storia l’amore affronta la prova più dura, cioè la morte. un amore che non smette di esistere, che non si placa. È un sentimento che continua a sgorgare dal cuore e dagli occhi di Holly che non riesce ad arrendersi alla realtà. L’amore potente e lungimirante di Gerry che organizza il piano delle lettere per alleviare il dolore della sua amata. Come si può sopravvivere quando l’unica persona in grado di capirci e consolarci ci lascia per sempre? Il vuoto che prova Holly è incolmabile, con Gerry si è spento anche l’entusiasmo di lei. Ma l’idea di Gerry di scrivere lettere dal passato che la accompagneranno nell’immediato futuro, è grandiosa. Una dimostrazione d’amore che va oltre ogni cosa.

 

© Riproduzione Riservata