Sei qui: Home » Intrattenimento » Perché “Il commissario Ricciardi” in tv è stata una fiction di successo
la fiction

Perché “Il commissario Ricciardi” in tv è stata una fiction di successo

Stasera va in onda l’ultima puntata della fortunata fiction con Lino Guanciale: il commissario Ricciardi. Ecco perché la trasposizione in tv dei romanzi di Maurizio de Giovanni è stata un successo di pubblico

Stasera va in onda l’ultima puntata della serie tv “il commissario Ricciardi”, con Lino Guanciale. L’ultimo episodio si intitolerà “in fondo al tuo cuore” e andrà in onda alle 21:25 su Rai 1. La fiction, tra poliziesco, noir, mystery e melò, ha conquistato milioni di telespettatori ed è tratta dagli omonimi romanzi di Maurizio de Giovanni (editi da Einaudi).

Il successo de Il Commissario Ricciardi

Il commissario Ricciardi è stato un grandissimo successo. Una coproduzione Rai Fiction-Clemart srl, prodotta da Massimo Martino e Gabriella Buontempo, per la regia di Alessandro D’Alatri e sceneggiature firmate dallo stesso scrittore napoletano Maurizio de Giovanni. Il segreto del successo consiste innanzi tutto dal cast: Il Commissario Ricciardi è interpretata da bravi attori, fra i quali Lino Guanciale nei panni del protagonista. Inoltre, la serie si caratterizza per la precisione nei dettagli e la ricercatezza delle ambientazioni, degli abiti, delle acconciature e delle atmosfere di Napoli negli anni Trenta.

Così come altri personaggi classici della letteratura italiana “prestati” alla fiction (vedi Montalbano), il Commissario Ricciardi è un personaggio che arriva al pubblico, con le sue manie, una malinconia di fondo e un mistero intorno alla sua vita privata. Tutto ciò contribuisce a proiettare lo spettatore in un mondo onirico ben inserito nell’atmosfera dell’Italia fascista.

L’ultimo episodio

Stasera, su Rai 1, andrà in onda l’ultimo episodio “in fondo al tuo cuore”. Ecco di seguito la trama:

“Immersa nel caldo torrido di luglio e nei preparativi per la festa della Madonna del Carmine, la città è sospesa tra cielo e inferno. Quando un notissimo chirurgo cade dalla finestra del suo ufficio per Ricciardi e Maione inizia un’indagine che li porterà nel cuore dei sentimenti e delle passioni più tenaci e sconvolgenti. Infedeltà e tradimento sembrano connessi in modo inestricabile alla gioia rara dell’amore. Proprio quella gioia che condurrà Ricciardi a un passo da Enrica, per poi fare una scoperta straziante.”

© Riproduzione Riservata