Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Paradiso amaro”, un film sulla forza di un padre solo
Il film

“Paradiso amaro”, un film sulla forza di un padre solo

“Paradiso amaro” è un film del 2011 tratto dall’omonimo romanzo di Kaui H. Hemmings che racconta le vicende di un padre rimasto solo

Questa sera su Canale 5, alle 21:14 andrà in onda il film “Paradiso Amaro”, una pellicola del 2011, tratta dall’omonimo romanzo di Kaui H. Hemmings e diretta da Alexander Payne. Un misto di generi tra commedia e drammatico in grado di far sorridere e piangere allo stesso tempo.

“Paradiso amaro”

Matt King vive nel paradiso delle Hawaii. Quando un incidente in barca condanna sua moglie ad un coma irreversibile, Matt rimane solo con le due figlie, la piccola Scottie e la diciassettenne Alex. Questa situazione obbliga Matt a fare i conti con il ruolo di genitore e tutto ciò che da questo deriva. La vita del protagonista si complica ulteriormente quando viene a conoscenza, da una fonte inaspettata, che sua moglie aveva un amante. Decide di andare alla ricerca dell’uomo, intraprendendo un viaggio insieme alle due figlie. Matt dovrà poi prendere due decisioni che cambieranno per sempre la sua vita e quella di chi gli sta attorno: se staccare la spina ad Elizabeth e iniziare un nuovo capitolo.

 

Rinascere dal dolore

“Paradiso amaro” è un film che affronta temi delicati e dolorosi con leggerezza e ironia. La capacità del protagonista di mettersi in discussione nel momento più basso della sua vita fa emergere tutta la sua forza e il suo coraggio. L’ulteriore batosta ricevuta da Matt con la scoperta che la moglie aveva una relazione segreta porta il protagonista a raggiungere la piena consapevolezza e coscienza dell’amore che prova nei confronti di Elizabeth. Catapultato in una realtà dove la responsabilità maggiore è rappresentata dalla vita delle figlie e non dal lavoro, Matt inizia a fare i conti con i suoi fallimenti e i suoi errori. Una commedia agrodolce ma non scontata.

© Riproduzione Riservata