Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Papillon”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Henri Charrière
Il film

“Papillon”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Henri Charrière

“Papillon” è un film del 2017, remake dell’omonimo film del 1973, ed è tratto dall’opera autobiografica di Henri Charrière

Questa sera su Rai 3 andrà in onda “Papillon”, un film del 2017 diretto Michael Noer, remake della pellicola del 1973, tratto dall’omonimo romanzo autobiografico di Henri Charrière. Una storia inverosimile che racconta le drammatiche vicende dell’autore francese durante la sua prigionia.

“Papillon”, la trama

Siamo a Parigi negli anni Trenta Henri Papillon Charrière ha venticinque anni e viene incastrato per un omicidio che non ha mai commesso. Condannato all’ergastolo, viene mandato ai lavori forzati nella peggiore colonia carceraria sull’isola del Diavolo nella Guyana francese. Intenzionato a riconquistare la libertà, il protagonista progetta numerose fughe instaurando un’alleanza con il falsario Louis Dega, che, in cambio della sua protezione, accetta di finanziare la fuga del ragazzo. Tra i due uomini nasce un profondo e duraturo legame d’amicizia.

the-interpreter-ultimo-film-pollack-1201-568

“The interpreter”, l’ultimo film di Sydney Pollack ricco di suspence

“The interpreter” è un thriller politico del 2005 diretto dal grande regista Sydney Pollack prima di morire

 

La forza dell’amicizia

Quella raccontata da Henri Charrière è una storia incredibile che racconta la fuga da una delle prigioni peggiori del mondo. Il libro ne descrive ogni minimo particolare, esattamente come è stato vissuto dall’autore in quella che è una delle vicende più avventurose e drammatiche mai vissute. Papillon soffre la solitudine, la disperazione di una condanna ingiusta e il dolore fisico di una situazione quasi al limite in uno dei luoghi più desolati del mondo cioè l’Isola del Diavolo. Quello che all’inizio era all’apparenza un semplice patto economico con il contraffattore Louis Dega, diventerà poi un profondo rapporto di amicizia, un motivo valido per resistere e provare a fuggire.

© Riproduzione Riservata