Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “L’uomo fedele”, la commedia romantica firmata Louis Garrel
Il film

“L’uomo fedele”, la commedia romantica firmata Louis Garrel

“L’uomo fedele” è un film del 2018 diretto e interpretato da Louis Garrel insieme a Laetitia Casta e Lily-Rose Deep

Questa sera su Rai Movie, canale 24, andrà in onda la commedia sentimentale “L’uomo fedele”, un film del 2018 diretto e interpretato da Louis Garrel e con Laetitia Casta e Lily-Rose Deep.

“L’uomo fedele”, la trama

L’uomo fedele” racconta la storia di Abel e Marianne, una coppia appassionata che si spezza quando lei resta incinta di Paul, migliore amico di lui. Nove anni dopo Paul muore e Abel e Marianne si ritrovano al funerale che contribuisce a riavvicinarli. Tra la coppia sembra tornare l’amore di un tempo, la complicità e la passione che li aveva tanto affiatati. Ma non tutto fila liscio, Eve, la sorella di Pau ormai cresciuta e da sempre innamorata dell’amico del fratello, vuole conquistare Abel e dichiara guerra a Marianne. Contrario al ritorno di fiamma della coppia è anche Josh, il figlio di Marianne e Paul.

birdman-commedia-agrodolce-inarritu-1201-568

“Birdman”, la commedia agrodolce di Alejandro Gonzalez Inarritu

“Birdman” è un film del 2014 diretto dal regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, una commedia agrodolce ai limiti del noir

 

Talento francese

Louis Garrel si riconferma un grande talento cinematografico, anche come regista nel suo secondo lavoro dietro la macchina da presa. Garrel lavora sull’espressione delle emozioni dei personaggi che lo spettatore riesce ad ascoltare. Apre il suo film con una scena di rottura incredibile, netta e decisa per poi iniziare a raccontare la storia, un susseguirsi di vicende che nonostante la confusione della situazione, riesce a mantenere una forma tranquilla. Louis Garrel mischia due importanti influenze cinematografiche in questo film, a tratti ci sembra di assistere ad una storia pensata da Woody Allena, dall’altra è tangibile una certa suspense hitchcockiana. Grazie all’aiuto di Jean-Claude Carriére per la sceneggiatura, il film, in perfetto stile francese, ricorda vagamente la nouvelle vague.

© Riproduzione Riservata