Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Lezioni di persiano”, il film tratto dalla storia vera di Wolfgang Kohlhaase
Il film

“Lezioni di persiano”, il film tratto dalla storia vera di Wolfgang Kohlhaase

"Lezioni di persiano" è un film del 2020 diretto da Vadim Perelman e tratto dal racconto di Wolfgang Kohlhaase "Erfindung einer Sprache"

Questa sera su Rai 1 andrà in onda “Lezioni di persiano”, un film del 2020 diretto da Vadim Perelman e tratto dal racconto breve di Wolfgang KohlhaaseErfindung einer Sprache“. La pellicola racconta le vicende di Gilles e del comandante Koch nel campo di concentramento in Germania.

“Lezioni di persiano”, la trama

Francia, 1942. Catturato dai nazisti, Gilles riesce a salvarsi da un’esecuzione spacciandosi per persiano grazie ad un libro che possiede, appena scambiato con un altro ebreo con un panino. Il giovane viene quindi mandato in un campo di prigionia in Germania dove suscita la curiosità del comandante tedesco Koch che ha il sogno di imparare il persiano per potersi trasferire a Teheran dopo la guerra insieme al fratello e aprire un ristorante. Comincerà per lui una difficile lotta per la sopravvivenza, in cui cercherà di convincere i suoi carcerieri di stargli insegnando la lingua, utilizzando parole in realtà inventate.

Qualunque cosa per salvarsi

“Lezioni di persiano” ruota attorno alle figure di Gilles e del comandante Koch. L’interpretazione di Nahuel Pérez Biscayart è preziosa e fisica. La sua figura esile che risalta in maniera così sorprendente i grandi occhi ha contribuito alla perfetta e totale immedesimazione dell’attore nel personaggio di Gilles. Il terrore perenne presente nel suo sguardo ci proietta all’interno del film. Il fatto che la pellicola sia tratta da fatti realmente accaduti e raccontati dall’oggi novantenne Wolfgang Kohlhaase rende la storia ancora più interessante e drammatica. La domanda che sorge spontanea è “Quanti ebrei hanno tentato l’impossibile con la speranza di salvarsi? e fino a che punto sono arrivati?”

Wolfgang Kohlhaase

Wolfgang Kohlhaase (Berlino, 13 marzo 1931) è un regista e sceneggiatore tedesco. Ha vinto l’Orso d’oro alla carriera al Festival di Berlino 2010. Nel 1980, assieme a Konrad Wolf, ha codiretto il film Solo Sunny. La pellicola ha partecipato al 30º Festival di Berlino, dove Renate Krößner vinse l’Orso d’argento per la migliore attrice.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata