Ennio Morricone

Ennio Morricone, l’omaggio del giovane chitarrista che ci ha emozionato nel lockdown

Con le ultime luci del tramonto, il chitarrista è uscito ancora una volta su quella terrazza che si affaccia sulla città eterna per rendere omaggio al maestro Ennio Morricone
omaggio-a-morricone

Jacopo Mastrangelo, il giovane chitarrista che si è fatto conoscere durante il lockdown, suonando da un terrazzo di Piazza Navona, rende omaggio al maestro Ennio Morricone, scomparso ieri. Con le ultime luci del tramonto, il chitarrista è uscita ancora una volta su quella terrazza che si affaccia sulla città eterna per rendere omaggio al maestro. Un momento davvero emozionante, scandito dalle note de “La califfa”, una delle composizioni più commoventi di Ennio Morricone, colonna sonora dell’omonimo film del 1970 con Ugo Tognazzi e Romy Schneider.

Addio maestro

“Non potevamo non celebrare il maestro Morricone, nel giorno in cui è andato via,con una delle sue più commoventi composizioni”, scrive Jacopo su Instagram. “Il maestro ci ha lasciato. Ma il maestro ci ha lasciato anche incredibile musica per nutrire la nostra esistenza di poveri mortali, Lui che con le sue note resterà per l’infinito, Lui che ci ha regalato musica immortale. Lui che in realtà, con la Sua musica, non ci lascerà mai.
Addio maestro e grazie”.

L’omaggio a Ennio Morricone

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Fabio Mastrangelo (@fabiomastra01) in data:

 

© Riproduzione Riservata
Commenti