Coronavirus

Addio a Lucia Bosè: l’attrice aveva contratto il Coronavirus

Ad annunciarlo il figlio Miguel su Twitter: ''Cari amici vi comunico che mia madre Lucia Bosè è appena venuta a mancare''
lucia-bosè

Lucia Bosè ci ha lasciati. Aveva 89 anni e i capelli blu elettrico. Ad annunciarlo il figlio Miguel Bosè su Twitter. 

‘Cari amici vi comunico che mia madre Lucia Bosè è appena venuta a mancare”.

 

Chi era Lucia Bosè

Grande diva del cinema e musa di Luchino Visconti, Lucia Bosè nasce a Milano nel 1931. All’età di sedici anni, decide di partecipare a Miss Italia. Era il 1947 e lei ne uscirà con la fascia tricolore. Nel 1950 le offrono parti da protagonista per i film di Peppe De Santis (Non c’e’ pace tra gli ulivi) e per l’allora giovanissimo Michelangelo Antonioni (Cronaca di un amore). È la stagione delle grandi dive degli anni Cinquanta. Da Sophia Loren a Lucia Bosè, tutte nel fiore della bellezza. Poi, l’incontro con il mitico torero Dominguin, che diviene suo marito l’anno dopo, nel 1956. La loro storia d’amore fa infatti il giro del mondo e la vita di Lucia diventa leggenda. Fu amica di Pablo Picasso ed ebbe tre figli, fra cui Miguel Bosè. Negli ultimi anni si dedica a un nuovo sogno. Acquista un vecchio mulino a Segovia e ne fa un museo dedicata all’arte contemporanea. 

Il cordoglio di Franceschini

“Con Lucia Bosè scompare una delle protagoniste del neorealismo italiano, una grande attrice lanciata da Visconti e che ha lavorato al fianco di grandi autori come Antonioni, Fellini, Emmer, i fratelli Taviani e ha fatto la storia della commedia all’italiana fino al suo ultimo impegno con “I Vicerè” di Roberto Faenza. Oggi al dolore si aggiunge dolore per la cultura italiana”. Così il Ministro per i beni e per le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini.

 

© Riproduzione Riservata