Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Buon compleanno Mr. Grape”, il film tratto dal romanzo di Peter Hedges
Il film

“Buon compleanno Mr. Grape”, il film tratto dal romanzo di Peter Hedges

“Buon compleanno Mr. Grape” è un film del 1993 diretto da Lasse Hallström ed è tratto dal romanzo di Peter Hedges

Questa sera su Cielo, canale 26, andrà in onda “Buon compleanno Mr. Grape”, un film del 1993 diretto da Lasse Hallström e tratto dal romanzo di Peter Hedges “What’s eating Gilbert Grape?”. Si tratta dell’unica occasione in cui due grandi attori come Leonardo Di Caprio e Johnny Deep recitarono insieme interpretando una storia difficile e profonda.

“Buon compleanno Mr. Grape”, la trama

Nella piccola città di Endora, nell’Iowa, Gilbert Grape si occupa del fratellino quasi diciottenne Arnie, il quale è affetto da autismo, e che, a detta dei medici, non sarebbe nemmeno potuto arrivare a quell’età e per il quale si sta organizzando una bella festa. La madre Bonnie, obesa da quando il marito si è suicidato sette anni prima, trascorre i giorni sul divano mangiando, fumando e guardando la televisione. Con Bonnie incapace di aver cura dei figli, Gilbert si è fatto carico della responsabilità della casa e dell’accudimento di Arnie; le sorelle si sono fatte carico del resto. Intanto Gilbert conosce Becky, una ragazza rimasta bloccata in città con il caravan della nonna, tra i due nascerà un amore speciale.

the-children-act-verdetto-film-1201-568

“The children act – Il verdetto”, il film tratto dal romanzo di Ian McEwan

“The children act – Il verdetto” è un film del 2017 tratto dal romanzo di Ian McEwan “La ballata di Adam Henry”

 

Un capolavoro di empatia

La storia raccontata in “Buon compleanno Mr. Grape” è difficile e drammatica, un film che affronta tanti aspetti problematici della società, primo fra tutti l’emarginazione delle persone con difficoltà e la ridicolizzazione del diverso. La famiglia di Gilbert purtroppo è l’emblema della cittadina proprio a causa della sua situazione difficile, ma ciò contribuisce a unire ancora di più i figli che si fanno forza e si proteggono a vicenda. La meravigliosa interpretazione da parte di Leonardo Di Caprio nei panni di Arnie è valsa al giovane attore la prima nomination agli Oscar. È un film, questo, da vedere per riuscire a riflettere su i giudizi che troppo spesso diamo senza pensare.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata