Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Bohemian Rhapsody”, il film che racconta la storia dei Queen
Il film

“Bohemian Rhapsody”, il film che racconta la storia dei Queen

“Bohemian Rhapsody” è un film del 2018 diretto da Bryan Singer che racconta la vita di Freddie Mercury dai Queen alla morte

Questa sera su Rai 1 andrà in onda “Bohemian Rhapsody”, un film del 2018 diretto da Bryan Singer che racconta la vita del leggendario Freddie Mercury e la meravigliosa avventura dei Queen. La serata è un omaggio per ricordare il trentesimo anniversario della morte del cantante che con la sua voce unica lasciò un segno nella storia della musica moderna.

“Bohemian Rhapsody”, la trama

Nel 1970 Farrokh Bulsara, un ventiquattrenne britannico di origini parsi che studia design e lavora come scaricatore di bagagli all’aeroporto di Londra, assiste all’esibizione in un locale di una band locale di nome Smile. Dopo lo spettacolo incontra i membri Brian May e Roger Taylor e si offre di sostituire il loro cantante che proprio quella notte ha lasciato la band. La stessa sera, Farrokh conosce Mary Austin una giovane commessa. Dopo che al trio si è aggiunto John Deacon, la band cambia nome in Queen iniziando a tenere concerti in tutta la Gran Bretagna. Grazie al loro successo e alla loro sperimentazione musicale, la band fa colpo un famoso manager dell’etichetta discografica EMI, che procura loro un contratto.

freddie-mercury-amore-mary-jim-1201-568

Freddie Mercury e l’amore, le storie con Mary Austin e Jim Hutton

Le storie d’amore più importanti nella vita di Freddie Mercury furono la prima con Mary Austin e l’ultima con Jim Hutton

 

Un film ben fatto su una pietra miliare della musica

“Bohemian Rhapsody” racconta la storia dei Queen in tutte le sue sfaccettature, viene descritta l’incredibile connessione tra i ragazzi, la grande creatività e il genio che si nascondeva sotto la facciata di una semplice passione per la musica, la maestria nel gestire il proprio successo, ma anche le discussioni, i disaccordi e la rottura – per fortuna non definitiva – tra la band e Freddie Mercury. La vita del frontman inglese viene narrata di pari passo con l’evoluzione della carriera di tutto il gruppo, mettendo in risalto anche le difficoltà personali e private che l’epoca riservava alle persone omosessuali. Ciò che però, più di tutto, risalta in questo biopic è la connessione dei componenti dei Queen con un legame forte e autentico.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata