Sei qui: Home » Intrattenimento » Arisa canta l’arresa di un grande amore con “Potevi fare di più” a Sanremo
Sanremo 2021

Arisa canta l’arresa di un grande amore con “Potevi fare di più” a Sanremo

Arisa, a Sanremo 2021, canta l'inedito "potevi fare di più": canzone struggente, scritta da Gigi d'alessio, sull'arresa di un grande amore.

Arisa torna al festival di Sanremo 2021 con una canzone scritta da Gigi d’Alessio: potevi fare di più.una canzone struggente che parla di un amore al capolinea e dei rimpianti che si hanno. “La prima volta che l’ho sentita mi sono commossa”, ha dichiarato Arisa. Potevi fare di più è una di quelle canzoni che, anche il primo ascolto, sono in grado di scuotere le parti più profonde di noi. Vediamo insieme il significato. Qui il video dell’esibizione. 

Una canzone complessa

Quando l’amore finisce, o sta per finire, porta con sé emozioni contrastanti. Arisa, con il suo inedito “potevi fare di più”, portato al festival di Sanremo 2021, canta emozioni che ognuno di noi ha provato almeno una volta. La canzone, scritta da Gigi d’Alessio, non è la solita canzone pop melodica italiana. Il testo è complesso, la melodia articolata, con dei passaggi di tonalità difficili. La voce di Arisa diventa la voce di un usignolo, che con classe e intensità, regala emozioni indescrivibili. Una certezza, su quel palco, di una grande artista. 

Parole come lame di coltelli

Le parole dell’inedito “potevi fare di più” di Arisa, sono come lame di coltelli. La tematica affrontata è quella di un amore al capolinea. I rimpianti, i ricordi, le paure, la passione, si mescolano in un cocktail di confusione e resa. Questa relazione tossica diventa liberazione e condanna nello stesso momento. Le strofe diventano un elenco di motivi per mollare la presa. Ma mollare la presa, implica una caduta. 

A che serve cercare se non vuoi più trovare
A che serve volare se puoi solo cadere
A che serve dormire se non hai da sognare
Nella notte il silenzio fa troppo rumore

"Un milione di cose da dirti" di Ermal Meta: la canzone prima a Sanremo

“Un milione di cose da dirti” di Ermal Meta: la canzone prima a Sanremo

Ermal Meta torna al festival di Sanremo con la sua canzone “un milione di cose da dirti” e scala la classifica. Ecco il significato della canzone più votata del Festival.

Arisa canta l’amore invisibile

La cosa più forte emotivamente che Arisa canta in questo testo, è la condizione di invisibilità che nasce quando un amore al capolinea. L’invisibilità che diventa solitudine, che diventa frustrazione, che diventa indifferenza. L’amore si trasforma in una patina che rende impossibile la vista sulla vita. E ci si isola, silenziosi e col dolore addosso, chiedendosi “potevamo fare di più?”.

A che serve truccarmi se nemmeno mi guardi
Ero dentro i tuoi occhi ma tu non lo ricordi
Noi di spalle nel letto più soli e bugiardi
Ti addormenti vicino ti svegli lontano

A che serve morire se ogni giorno mi uccidi
Dallo specchio ti vedo mentre piango tu ridi
È tutto quello che è stato oramai non ci credi
Potevi fare di più

Sanremo 2021, le frasi più belle tratte dalle 26 canzoni in gara

Sanremo 2021, le frasi più belle tratte dalle 26 canzoni in gara

Il festival di Sanremo è iniziato e noi abbiamo scelto 26 frasi scelte dalle canzoni in gara. Quale è la vostra preferita?

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata