Programma Unicredit

Open Pavilion, due eventi tra musica e letteratura a Milano

Due concerti jazz e un incontro con la scrittrice Dacia Maraini

MILANO – Due appuntamenti da non perdere organizzati nella splendida cornice che l’Unicredit Pavilion di Milano offre. Musica e parole per sperimentare ancora una volta la bellezza dell’arte. Narrazioni, musica, arte per scoprire nuove prospettive sulla vita. Come per gli altri eventi in funzione “open” gli incontri sono gratuiti ma con un numero limitato di posti.

.

Domenica 15 maggio, ore 11: Danilo Rea e Ramin Bahrami. In occasione dei due concerti jazz in programma al Pavilion nelle serate del 14 e 15 maggio, è stata organizzata una matinée con i due pianisti, ospiti come sempre di Roberto Cotroneo, per raccontare al pubblico il loro modo di fare arte. Ramin Bahrami e Danilo Rea, due pianoforti e quattro mani per un incontro tra due mondi musicali: il pianista classico iraniano e le note jazz del maestro dell’improvvisazione rendono omaggio all’imponente eredità musicale del geniale compositore tedesco Johann Sebastian Bach.

 

.

Lunedì 23 maggio, a partire dalle ore 18.30: Dacia Maraini. La serata con la grande scrittrice si articolerà in due fasi, la prima con inizio alle 18.30 prevede la proiezione del docufilm “Io sono nata viaggiando” di Irish Braschi che sarà presente alla proiezione. La pellicola è una testimonianza dell’incredibile vita dell’artista. Dopo la proiezione, alle ore 20, è prevista la conferenza della Maraini con l’usuale supporto di Roberto Cotroneo. La grande scrittrice, poetessa e saggista fiorentina, reduce dal successo della sua ultima fatica letteraria “La bambina e il sognatore” (Ed. Rizzoli), sarà protagonista di un dialogo incentrato sulla ‘vita e dintorni’ del grande regista Pier Paolo Pasolini.

© Riproduzione Riservata
Commenti