Sei qui: Home » Frasi » “Quando fai qualcosa…” l’aforisma di Confucio dedicato a Matteo Renzi
il biglietto

“Quando fai qualcosa…” l’aforisma di Confucio dedicato a Matteo Renzi

Con questo tweet Matteo Renzi ha condiviso sui social il biglietto contenente un aforisma del filosofo Confucio che gli è stato dedicato

“In ufficio al Senato un anonimo mi ha lasciato questo biglietto. Non so se è di Confucio. Ma in ogni caso mi piace”. Con questo tweet Matteo Renzi ha condiviso sui social il biglietto contenente un aforisma del celebre filosofo cinese del VI secolo a.C.

L’aforisma di Confucio

Ecco il testo dell’aforisma indirizzato sulla scrivania del leader di Italia Viva.

“Quando fai qualcosa, sappi che avrai contro quelli che volevano fare la stessa cosa, quelli che volevano fare il contrario e la stragrande maggioranza di quelli che non volevano fare niente.”

Il messaggio a Matteo Renzi

L’aforisma di Confucio è stato indirizzato a Matteo Renzi da parte di uno sconosciuto che però voleva probabilmente dimostrare al leader di Italia Viva il suo consenso per le decisioni politiche “impopolari” degli ultimi tempi. Il 13 gennaio 2021, durante una conferenza stampa alla Camera dei deputati (Italia), Matteo Renzi ha annunciato le dimissioni delle ministre Teresa Bellanova, Elena Bonetti e del sottosegretario Ivan Scalfarotto.

Le dimissioni, secondo Renzi, si sono rese necessarie in seguito alle divergenze tra Italia Viva e le altre forze di maggioranza del Governo Conte II, in merito al MES, la delega ai servizi segreti e alla ripartizione dei fondi presenti nel Recovery Fund. La decisione ha portato alle dimissioni di Giuseppe Conte. Data l’impossibilità di avere una maggioranza per formare un terzo mandato,  c’è stato il conseguente incarico di Mario Draghi come nuovo premier.

© Riproduzione Riservata