Sei qui: Home » Frasi » Cosa ci insegna il Natale: l’aforisma di Gertrude Tooley Buckingham
La frase del giorno

Cosa ci insegna il Natale: l’aforisma di Gertrude Tooley Buckingham

Per il giorno di Natale vogliamo proporvi questa bellissima e autentica citazione della poetessa americana Gertrude Tooley Buckingham

Siamo finalmente arrivati al giorno di Natale, la mattina più attesa dell’anno. Un momento di gioia purissima per i bambini e per quegli adulti ancora un po’ sognatori. Vi regaliamo questa citazione di Gertrude Tooley Buckingham per augurarvi un sereno Natale.

“Il Natale viene a insegnarci come trovare la gioia di donare felicità e la gioia di essere gentile”

L’insegnamento del Natale

Nonostante il periodo difficile e il consumismo crescente della nostra società, il Natale resta comunque il giorno più magico dell’anno. Un momento trepidamente atteso da bambini e adulti, quegli adulti che ancora credono nella magia delle cose belle e non smettono di sognare. Il Natale resta quel momento in cui tutti ci facciamo un esame di coscienza, o, per lo meno, dovremmo fare, più profondo del solito. Un momento in cui ricarichiamo il nostro senso di solidarietà e altruismo, in cui capiamo davvero cosa significa la generosità e la gioia di avere qualcuno che ci ama e che amiamo al nostro fianco. La riscoperta della gentilezza e della bellezza delle buone azioni senza aspettarsi niente in cambio.

10-opere-darte-ispirate-al-natale-1201-568

Le 10 opere d’arte ispirate al Natale

Per farvi entrare ancora di più nell’atmosfera natalizia abbiamo pensato di proporvi 10 opere d’arte che rappresentano il Natale nel corso dei secoli

 

Gertrude Tooley Buckingham

Gertrude Tooley Buckingham nacque il 26 giugno 1880 a New York. All’età di 17 anni studiò per un anno al Conservatorio di musica di Detroit soggiornando a casa di suo cugino. Diventò poi insegnante di musica. Lei e suo marito, Samuel L. Buckingham, erano entrambi fidanzati con altre persone quando si innamorarono, ma si sposarono finalmente Samuel L. Buckingham il 21 ottobre 1903. Nel 1939 la figlia maggiore Doris morì in un incidente e dopo questa tragedia Gertrude, all’età di sessant’anni, iniziò a scrivere poesie. Il matrimonio con Samuel durò ben cinquantaquattro anni, fino alla morte di lui. Gertrude morì il 4 agosto 1971

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata