Mostra fotografica

“Viaggi in Iran”, le fotografie di Basilico e Pasquali in mostra a Milano

La mostra "Viaggi in Iran" è aperta dal 27 novembre al 19 dicembre 2015 e dal 7 al 16 gennaio 2016 alla Galleria Bel Vedere di Milano

"Viaggi in Iran", la fotografia di Basilico e Pasquali in mostra a Milano

MILANO – Quarantatre anni separano i due racconti per immagini che vengono presentati nell’occasione della mostra fotografica “Viaggi in Iran”, che verrà inaugurata alla Galleria Bel Vedere di Milano. Le fotografie di due importanti artisti: “Iran 1970” di Gabriele Basilico e “The other half” di Masiar Pasquali, del 2013.

LA MOSTRA – Lo stesso Paese ma due visioni e due storie completamente diverse che insieme raccontano non solo il passare del tempo, ma anche due diverse utilizzazioni dei linguaggi della fotografia. Basilico intraprende nell’estate 1970 un lungo viaggio attraverso Turchia e Iran e realizza una serie di immagini in bianco e nero che raccontano i paesaggi, la strada, le architetture, i suoi incontri. Sono fotografie di viaggio, un “Basilico prima di Basilico”, come ha scritto Luca Doninelli, ancora appassionato di fotografia sociale, che non evita la gente e che anzi ne cerca lo sguardo.

Il VIAGGIO DI PASQUALI – Masiar Pasquali affronta invece una storia personale, intima, grazie alla quale vuole fare i conti con se stesso e con le sue radici. “Sono a metà italiano e a metà iraniano”, scrive. “Quando avevo 9 anni i miei genitori si sono separati e mia madre è ritornata in Iran. Nel 2013 ho deciso di fare un viaggio a Teheran per incontrare mia madre e l’altra metà della mia famiglia, per la prima volta dopo 15 anni”. Il suo racconto parte dal ritrovamento di vecchie foto ed entra poi nella realtà dell’Iran di oggi, nella casa di sua madre, nei paesaggi che si scorgono dalla finestra. Crea una sorta di diario intimo, nel quale pubblico e privato si mescolano e insieme raccontano una storia personale che offre tuttavia spaccati di conoscenza di un Paese.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti