Sony World Photography Awards 2016

“Picasso i suoi amori”, la serie fotografica che ha conquistato tutti

Una serie composta da 7 fotografie realizzate Cristina Vatielli per il concorso ai Sony World Photography Awards 2016
© Cristina Vatielli

MILANO – “Picasso i suoi amori”, sono una serie composta da 7 fotografie realizzate Cristina Vatielli per il concorso Sony World Photography Awards 2016. L’artista romana si così è aggiudicata il secondo posto nella categoria “Staged Photography”.

IL PROGETTO – Il progetto è costituito da scatti fotografici, ognuno dei quali rappresenta una delle donne che ha influenzato la vita sentimentale e artistica di Pablo Picasso: Eva Gouel, Gaby Depeyre, Olga KhaKhlova, Marie-Therese Walter, Dora Maar, Francoise Gilot e Jacqueline Rocque.
Un lavoro concepito dalla necessità di raccontare la storia e dare un volto alle donne che sempre hanno vissuto sotto Picasso, influenzando il lavoro di uno degli artisti più noti del XX secolo. L’idea era quella di mostrare come la personalità di ogni musa è stata influenzata dal rapporto con il pittore. Ogni donna è mostrata in una posizione che rappresenta il subconscio del personaggio.

LE DONNE – Gli scatti nascono dal desiderio di identificarsi con la personalità di ogni donna. Anche se molto diversi tra loro, le donne sono legate dall’amore divorante che avevano per lo stesso uomo. Le donne di Picasso ritratte da Cristina Vatielli si ispirano alle reali amanti, mogli e muse dell’artista spagnolo ricreando sensazioni e atmosfere che hanno segnato la storia dell’arte. L’artista per le modelle ha scelto gli abiti realizzati da Fabric Factory, prediligendo luoghi che esaltassero la personalità e la psicologia delle donne picassiane. I ritratti sono inoltre ispirati allo spettacolo teatrale Loves of Picasso di Terry D’Alfonso. Le fotografie, al di là del concorso, si sono guadagnate il riconoscimento internazionale.

© Riproduzione Riservata
Commenti