Pablo Picasso, in mostra a Roma non solo dipinti ma anche fotografie

La mostra delinea in modo inedito non solo il percorso di un artista eccezionale, ma anche il ritratto più intimo di un uomo che ha saputo costruire la propria fama mondiale

MILANO – Non solo arte anche fotografia. Circa duecento fotografie sono il nucleo forte di “Picasso images” all’Ara Pacis di Roma. La mostra delinea in modo inedito non solo il percorso di un artista eccezionale, ma anche il ritratto più intimo di un uomo che ha saputo costruire la propria fama mondiale.

Leggi anche: 10 curiosità su Pablo Picasso

LA MOSTRA – Il Museo dell’Ara Pacis di Roma ospita fino al 19 febbraio la mostra “Picasso images. Le opere, l’artista, il personaggio”. Il percorso si articola in tre sezioni che intendono indagare i diversi collegamenti che l’artista stabili con la fotografia. La mostra propone 176 stampe fotografiche databili dal 1901 al 1971 oltre a una trentina di dipinti, sculture, disegni e riproduzioni dell’artista, che inquadrano l’evoluzione artistica di Picasso.

PICASSO E LA FOTOGRAFIA – Picasso scopre la fotografia ritrae le sue modelle e amanti. Certamente influenza questo periodo Dora Maar amante e collaboratrice del maestro spagnolo. La modella e fotografa documenta la creazione di Guernica nelle sue diverse fasi per individuarne la metamorfosi. Picasso abbandona l’apparecchio fotografico tra il 1932 e il 1962 posa però per le copertine e collabora con nomi importanti come Brassaï, incaricato di documentare le sue sculture per la rivista “Minotaure”.

 Leggi anche: Picasso e Dora Maar, l’amore morboso

© Riproduzione Riservata