Sei qui: Home » Fotografia » Mostre » Le bellezze naturali del nostro continente celebrate dalla fotografia in ”Wild Wonders of Europe”

Le bellezze naturali del nostro continente celebrate dalla fotografia in ”Wild Wonders of Europe”

Un progetto fotografico per celebrare la bellezza e la biodiversità degli ambienti naturali presenti in Europa. Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino presenta, dal 16 marzo al 27 aprile, la mostra ''Wild Wonders of Europe''...
Inaugura oggi al Museo Regionale delle Scienze Naturali di Torino l’esposizione fotografica dedicata alle meraviglie della natura in Europa

                                
MILANO – Un progetto fotografico per celebrare la bellezza e la biodiversità degli ambienti naturali presenti in Europa. Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino presenta, da oggi fino al 27 aprile, la mostra  “Wild Wonders of Europe”, con oltre 70 fotografie in grande formato realizzate da 69 tra i migliori fotografi naturalisti europei, in più di 125 missioni e in 48 paesi, per documentare le meraviglie naturali del nostro continente. Prima di arrivare a Torino, la mostra è stata esposta in tour in Cina, Madrid, Praga, L’Aia (Den Haag).

L’ESPOSIZIONE
– Il percorso espositivo è arricchito da una proiezione e da testi che mettono in evidenza i temi della salvaguardia e della conservazione della Natura. Degli oltre 200.000 scatti realizzati per questo progetto, in quindici mesi, alcuni dei più belli sono stati selezionati per entrare a far parte di questa mostra: la grande fotografia d’autore celebra le bellezze naturali d’Europa, per svelare al grande pubblico la straordinaria ricchezza e varietà di un patrimonio naturale da proteggere e preservare, per noi e le generazioni future.

WILD WONDERS OF EUROPE – Wild Wonders of Europe è il più grande progetto di fotografia sulla Natura mai realizzato e  celebra la meravigliosa vita selvaggia che torna a ripopolare l’Europa ma sottolinea, allo stesso tempo, la perdita della biodiversità e le difficili sfide che ci attendono. Dagli orsi polari delle Svalbard, nel Mare Glaciale Artico, alle tartarughe marine del Mediterraneo, dal bisonte selvaggio della Polonia ai ghiacciai coperti di neve del Caucaso – per la prima volta la bellezza incontaminata dei suoi paesaggi e l’immensa varietà della sua flora e fauna vengono mostrate tutte insieme al mondo.

I SOGGETTI COINVOLTI
– Al progetto hanno partecipato 69 tra i migliori fotografi europei, impegnati in 125 missioni in tutta Europa, dal Portogallo alla Russia, dalla Norvegia, all’Italia, alla Romania, con lo scopo di documentare, con immagini straordinarie, la biodiversità europea e le meraviglie incontaminate del continente. Il progetto ha coinvolto i 48 Paesi europei ed è stato supportato, tra gli altri, dalla United Nations Environment Programme, dalla European Environment Agency dell’Unione Europea, dalla IUCN, dal WWF International e dal National Geographic.

PARTNER – Le mostre Wild Wonders of Europe Indoor sono organizzate dall’agenzia  PAS EVENTS – events for art and science. Tra gli oltre 50 partner internazionali del progetto i principali sono WWF International,  National Geographic, Nikon e Nokia, Rewilding Europe.  Una selezione di più di 10.000 fotografie è inoltre disponibile su Nature Picture Library, che è agente esclusivo per la gestione delle immagini.

16 marzo 2013

© Riproduzione riservata

© Riproduzione Riservata