“Cent’anni di solitudine”, rubata in Colombia una rara copia della prima edizione del capolavoro di Gabriel García Márquez

Una copia della prima storica edizione del 1967 di “Cent'anni di solitudine” di Gabriel García Márquez è stata rubata alla Fiera del Libro a Bogotà...

MILANO – Una copia della prima storica edizione del 1967 di “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez è stata rubata alla Fiera del Libro a Bogotà. ‘Quanto successo è terribile, siamo tutti noi colombiani ad essere stati derubati. Non ci sono soldi che possano pagare quanto è successo, sono molto triste’, ha detto Alvaro Castillo, il libraio che ha subito il furto del romanzo, pubblicato dalla Editorial Sudamericana, che fa parte della prima edizione uscita nel 1967 in ottomila esemplari.“Cent’anni di solitudine” è stato votato, durante il IV Congresso internazionale della Lingua Spagnola, tenutosi aCartagena nel marzo del 2007, come seconda opera in lingua spagnola più importante mai scritta, preceduta solo da ‘Don Chisciotte della Mancia’ di Miguel de Cervantes.

 

5 maggio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata