libri più belli 2020

I migliori libri usciti nel 2020 secondo il Guardian

Tra romanzi, saggi, libri per bambini e raccolte di poesia, il Guardian ha selezionato i migliori libri del 2020. Ecco la classifica
I migliori libri usciti nel 2020 secondo il Guardian

La classifica dei migliori libri 2020. Tra le difficoltà e le nuove sfide che ci siamo trovati ad affrontare in questo 2020, i libri si sono dimostrati ancora una volta un rifugio sicuro, un modo per evadere dalla realtà, informarsi, trovare conforto e viaggiare, pur costretti a rimanere fermi. E anche in quest’anno difficile, non sono mancati gli autori che si sono distinti grazie alle loro opere. Tra romanzi, saggi, libri per bambini e raccolte di poesia, il Guardian ha selezionato i migliori libri del 2020. Eccone alcuni.

Fiction

Tra i migliori libri 2020, nella categoria “fiction” troviamo nomi noti ma anche qualche debutto. Diversi i romanzi già disponibili nel nostro paese, tra cui l’ultimo volume della trilogia di Hilary Mantel, “Lo specchio e la luce” (Fazi 2020), Jenny Offill con “Tempo Variabile” (NN Editore 2020) ed Elena Ferrante con “La vita bugiarda degli adulti” (E/O 2019). Tra i romanzi per i quali dovremo invece aspettare, l’ultimo lavoro di Maggie O’Farrell, che uscirà per Guanda nel 2021 con il titolo “Nel nome del figlio Hamnet”, “The Silence” di Don DeLillo, anche questo previsto per il 2021 e pubblicato da Einaudi e, sempre per Einaudi, il romanzo autobiografico di Martin Amis “Inside story”, in uscita nel 2022. Segnaliamo anche “Shuggie Bain” di Douglas Stuart, vincitore del Booker Prize 2020.

Gialli e Thriller

Per gli appassionati del genere, il Guardian segnala il ritorno di Don Winslow con “Broken” (HarperCollins Italia 2020), una raccolta di sei romanzi brevi, “Il club dei delitti del giovedì” di Richard Osman (SEM 2020) e “When no one is watching” di Alyssa Cole.

Fantascienza

Tra le proposte per la fantascienza troviamo, tra gli altri, “The Ministry for the Future” di Kim Stanley Robinson, che pone l’attenzione sugli effetti del cambiamento climatico, e “The New Wilderness” di Diane Cook, una delle opere inserite nella shortlist per il Booker Prize 2020.

Bambini e ragazzi

Tra i migliori libri 2020 tante le proposte anche per i più giovani, tra il nuovo libro illustrato di Oliver Jeffers, “What We’ll Build”, il ritorno del personaggio di Julian, già protagonista di “Julián è una sirena” (Franco Cosimo Panini 2018), nella nuova opera di Jessica Love “Julian at the Wedding” e il thriller per ragazzi “Eight Pieces of Silva” di Patrice Lawrence.

Poesia

Per gli appassionati di poesia, tra i migliori libri 2020 secondo il Guardian troviamo “RENDANG”, di Will Harris, vincitore del Forward Prize per il miglior debutto e “The Air Year” di Caroline Bird, anche lei vincitrice del Forward Prize per la miglior raccolta 2020.

Biografie e memoir

In questa categoria troviamo molti nomi celebri, tra cui Mariah Carrey con la sua autobiografia “The Meaning of Mariah Carrey”, Michael J Fox con “No Time Like the Future” e Matthew McConaughey con “Greenlights”.

Politica

Per la categoria “politica”, spicca su tutti il nome di Barack Obama con “Una terra promessa”, il primo attesissimo volume del memoir dell’ex presidente, pubblicato in Italia da Garzanti; troviamo poi la biografia “Boris Johnson: The Gambler” di Tom Bower e il memoir scritto da Mary Trump, “Too Much and Never Enough”, in cui la nipote di Donald Trump racconta aneddoti “scomodi” e personali di una delle figure più controverse degli ultimi anni.

Scienza

Infine, in un anno in cui la scienza è diventata all’improvviso parte integrante della nostra vita quotidiana, non poteva mancare questa categoria. Tra i titoli selezionati dal Guardian troviamo “The Rules of Contagion” di Adam Kucharski, “Explaining Humans” di Camilla Pang e “Stephen Hawking: A Memoir of Friendship and Physics”, una biografia del grande fisico scritta dall’amico e collaboratore Leonard Mlodinow.

 

 

Cecilia Mastrogiovanni

© Riproduzione Riservata
Commenti