La lettera d’addio della madre di Margaret Mitchell

La lettera d'addio della madre di Margaret Mithcell

MILANO – May Belle, la madre di Maragret Mitchell, morì a causa dell’influenza spagnola che fece un grande numero di vittime tra il 1918 e il 1920. Non fece in tempo così a dare l’ultimo saluto alla figlia di persona e così le scrisse una lettera che venne consegnata a Margaret da suo fratello Alexander. Da questa lettera commovente traspare tutto l’amore che la madre provava per sua figlia. Ecco la lettera completa recuperata da “Sul Romanzo“:

 

Clicca qui per leggere le frasi più belle di “Via col vento” !

 

Cara Margaret,

ti ho pensata tutto il giorno. Ieri hai ricevuto una lettera che ti avvisava che ero malata: immagino che tuo padre abbia usato toni piuttosto duri ma spero di non stare così male come lui crede. Ho la polmonite e se non fosse stato per le complicazioni dovute all’influenza, avrei ben più di una misera possibilità di guarire. Guarda la signora Riley: è stata colpita dalla polmonite, e per giunta a tutti e due i polmoni, ma ora sta bene ed è in forma. Speriamo che vada tutto per il verso giusto ma ricorda, mia cara, che se me ne andassi ora sarebbe il momento migliore per me. Vorrei vivere ancora un paio di anni, però poi, forse, avrei vissuto troppo a lungo. Non compatirmi. Anche se può sembrarti che io abbia avuto poco dalla mia esistenza, ho goduto di tutto ciò che il mondo poteva offrirmi. Ho avuto un’infanzia felice e ho sposato l’uomo che volevo. I miei figli mi hanno amata come io ho amato loro. Sono stata in grado di dargli consigli per intraprendere la giusta strada verso la realizzazione intellettuale, morale e forse anche finanziaria; non avrei potuto offrirgli altro. Mi aspetto di vederti ancora ma, in caso contrario, ti devo mettere in guardia da un errore che una donna con il tuo carattere potrebbe compiere. Mettiti a disposizione degli altri, completamente e con il cuore pieno di gioia ma fallo solo dopo aver vissuto la tua vita. Te lo spiego un po’ meglio: ciò che voglio dirti è che la tua vita e le tue energie sono, prima di tutto, tue, di tuo marito e dei tuoi figli. Dopo aver pensato ai loro bisogni, dona e fallo con generosità ma abbi la certezza che non ci sia una mancanza di attenzioni in casa. Tuo padre ti vuole molto bene ma non lasciare che il pensiero di rimanere con lui ti dissuada dallo sposarti se è questo ciò che desideri: lui ha vissuto la sua vita, tu vivi la tua al meglio. Tutti e due i miei figli mi hanno amata così tanto che non c’è motivo di soffermarsi oltre sulla questione. Hai fatto tutto quello che potevi per me e mi hai regalato l’amore più grande che un figlio possa dare ai propri genitori. Abbi cura di tuo padre quando sarà vecchio come io ho badato a mia madre ma non lasciare che la sua vita o quella di qualcun altro interferisca con la tua. Arrivederci mia cara e se non mi vedrai più, la cosa migliore da fare è che mi ricordi come la persona che sono stata a New York.

La tua adorata mamma

 

LEGGI ANCHE: LE 5 LETTERE D’ADDIO PIU’ EMOZIONANTI DI SEMPRE

© Riproduzione Riservata
Commenti