Sei qui: Home » Arte » Torna la “Notte Europea dei Musei”, aperture serali straordinarie a 1 euro
Notte europea dei Musei

Torna la “Notte Europea dei Musei”, aperture serali straordinarie a 1 euro

Torna la Notte Europea dei Musei: si potrà entrare presso le strutture museali fino a tardi e pagando 1 euro. Scopriamo i principali musei che aderiscono all'iniziativa e con quali orari

Oggi sabato 14 maggio si tiene in contemporanea in tutta Europa la “Notte Europea dei Musei”. L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, prevede l’apertura serale straordinaria e l’ingresso dei principali musei, complessi monumentali, parchi e siti archeologici statali al costo simbolico di un euro.

Notte Europea dei Musei

Per accedere ai luoghi culturali statali non è più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base, mentre l’utilizzo di mascherine chirurgiche è fortemente raccomandato. Il Ministero della Cultura, guidato dal ministro Dario Franceschini, consiglia di consultare i siti dei musei e dei parchi archeologici prima di programmare la visita.

I musei italiani che aderiscono

Nella vastissima offerta che la Notte Europea dei Musei offre, noi vi segnaliamo gli eventi nelle varie regioni italiane che sono veramente straordinari e da non perdere. Molti altri appuntamenti sono disponibili sul sito del MIC. Ecco alcuni dei principali musei che aderiscono in tutta Italia.

Milano

Tra i siti aperti al pubblico a Milano per la notte europea dei Musei, da segnalare il Museo del Cenacolo Vinciano, la Pinacoteca di Brera e le Gallerie d’Italia in Piazza della Scala.

Apertura serale straordinaria del Museo del Cenacolo Vinciano dalle 19.00 alle 22.00, con ultimo ingresso alle 21.45 e prenotazione obbligatoria sul sito.

La Pinacoteca di Brera è aperta dalle 18.00 alle 22.00 di sabato 14 maggio con biglietto a un euro; ultimo ingresso alle ore 21.00.

Le Gallerie d’Italia sono aperte dalle 20.00 alle 24.00 con biglietto a un euro; ultimo ingresso alle ore 23.00.

Roma

Per la notte europea dei Musei 2022 presso i Musei Capitolini sono previste tre esibizioni diverse, ospitate nelle diverse sale: nell’esedra del Marco Aurelio alle ore 21, alle 22 e alle 23 viene proposta la Ballata del nostro Vento con racconti in musica in un esempio di “teatro canzone”; nella Sala Pietro da Cortona alle 21.15, 22.00, 22.45, 23.30, 00.15, 01.00, lo spettacolo Sempre fiori mai un fioraio! dedicato a Paolo Poli e, per concludere, a Palazzo Nuovo – Salone alle ore 21.30, 22.30, 23.30 In Symphony in cui si esibisce il quintetto di fiati.

All’Ara Pacis, invece, alle ore 21.00, 22.00, 23.00 si tiene Angelus Novus: tre donne ucraine fuggite dalla guerra visitano l’Ara Pacis e, nel frattempo, una compagnia teatrale al femminile prova uno spettacolo di teatro danza, un operaio commenta l’ABC della guerra di Brecht e la poetessa Greta Bellamacina recita poesie scritte per la pace.

Numerosi gli spazi aperti nelle università, in particolare quelli di Sapienza, Link Campus, Lumsa e ECampus. Nell’edificio di Lettere CU003 di Sapienza, ad esempio, dalle ore 20 a mezzanotte, con ultimo ingresso alle 23.30 con Reimagined Cinema Ben Rivers – Mathew Emmett, vengono presentate una serie di proiezioni sulla facciata del Museo e, nello stesso luogo, viene ospitata anche una mostra su Pier Paolo Pasolini (di cui nel quest’anno si celebra il centenario dalla nascita) sul set di Medea.

Pur non facendo parte del sistema museale dei musei civici di Roma, ingresso ad un euro anche per il MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo in Via Guido Reni: qui, dalle 20 alle 2, con ultimo ingresso all’1, ogni visitatore o visitatrice può prendere visione di quasi una decina di mostre differenti. Oltre alla collezione Maxxi Lo Spazio dell’Immagine (Galleria 1), è ospitata Senzamargine – Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio, Buone Nuove – Donne in architettura, Tokio Revisited – Daido Moriyama con Shomei Tomatsu, Cao Fei – Supernova Nature, Mario Botta – Sacro e profano, Scarpa/Olivetti – Brani di una storia condivisa e, infine, Archivio Ugo Ferranti Roma 1974 – 1985.

Napoli e Campania

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte sarà aperto per la Notte Europea dei Musei sabato 14 maggio 2022 con apertura straordinaria fino alle 22.30 al costo simbolico di 1 euro (eccetto le gratuità previste per legge) a partire dalle ore 19.30 (ultimo ingresso alle ore 21.30). Sarà possibile visitare le straordinarie collezioni e le due mostre in corso: Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli (fino al 7 gennaio 2023) e Cecily Brown. The Triumph of Death (prorogata al 30 settembre 2022).

Il Palazzo Reale di Napoli sarà aperto per la Notte Europea dei Musei 2022, sabato 14 maggio, al costo simbolico di 1 euro dalle ore 20.00 alle ore 23.00 (ultimo ingresso alle ore 22.00). In occasione della visita sarà possibile ammirare, prima della chiusura per i lavori di restauro, il salotto che ospita il leggio rotante di Maria Carolina d’Austria e la specchiera di Carolina Murat, anch’essi recentemente restaurati.

Mann Museo Archeologico Nazionale di Napoli – Aperto per la Notte Europea dei Musei Sabato 14 maggio il MANN dalle 20 alle 23 (ultimo ingresso alle 22) con biglietto simbolico di 1 euro. Visitabili le straordinarie collezioni e le mostre come “Sing Sing. Il corpo di Pompei”ci farà ammirare i capolavori custoditi nei depositi del MANN fotografati da Luigi Spina mostra Sing Sing o un’altra una bella mostra fotografica che racconta il bellissimo film di Paolo Sorrentino attraverso 51 scatti ripresi sulle scene da Gianni Fiorito “È stata la mano di Dio – Immagini dal set” .

La Reggia di Caserta che sarà aperta Sabato 14 maggio 2022 dalle 19.30 alle 22.15, con ultimo ingresso alle 21.45. Visitabili gli Appartamenti Reali al costo simbolico di 1 euro (+ 1 euro per gli acquisti online), le anticamere con alcune opere della collezione Terrae Motus, la meravigliosa Sala del Trono, le Sale delle stagioni, l’Appartamento della regina Maria Carolina, la Biblioteca Palatina e la Sala del Presepe di Corte.

Parco Archeologico di Pompei e altre aree archeologiche Sabato 14 maggio 2022 le aree archeologiche di Pompei, Villa di Poppea ad Oplontis, Museo D’Orsi alla Reggia di Quisisana di Castellammare di Stabia e Villa Regina di Boscoreale, saranno aperti in via straordinaria per la “Notte Europea dei Musei”,dalle 20,00 alle 23,00.

© Riproduzione Riservata