Sei qui: Home » Arte » “The Met Unframed”, l’app per visitare da casa il Metropolitan Museum of Art
museo virtuale

“The Met Unframed”, l’app per visitare da casa il Metropolitan Museum of Art

Il Metropolitan Museum of Art di Manhattan ha lanciato una galleria virtuale per gli appassionati d'arte da godersi a distanza.

Il Metropolitan Museum di New York ha lanciato “The Met Unframed”, l’app che presenta rendering digitali di oltre una dozzina di gallerie e quasi 50 opere d’arte provenienti dalla collezione del Met. Un modo per poter continuare ad ammirare le opere d’arte del Metropolitan di New York, inaccessibili fisicamente a causa del coronavirus. Negli ultimi mesi, infatti, musei e spazi artistici hanno dovuto limitare la capacità dei visitatori e imporre le distanze sociali e le esigenze di copertura.

Collegare le persone all’arte

“La nostra missione sin dalla fondazione del Met, 150 anni fa, è stata quella di collegare le persone all’arte e alle idee e tra loro, qualcosa che abbiamo scoperto essere più potente che mai in questi ultimi mesi di isolamento e incertezza”, ha dichiarato Max Hollein, direttore del Metropolitan Museum of Art. “‘The Met Unframed’ porta il museo al pubblico ovunque si trovi in ​​un’esperienza visiva innovativa in cui gli utenti possono visitare virtualmente spazi iconici e interagire con i capolavori del Met, saperne di più sulle opere in modo giocoso attraverso AR e divertirsi portando il l’arte nel proprio ambiente.”

Il Metropolitan Museum of Art ha collaborato con Verizon per portare le mostre di New York nello spazio virtuale. Le gallerie digitali progettate su misura sono state renderizzate esclusivamente per “The Met Unframed” e replicano gli spazi presenti in tutto il museo. 

Come funziona l’app

Chi desidera accedere all’esperienza virtuale può farlo sui propri dispositivi mobile. Un codice QR è disponibile su themetunframed.com. Una volta scansionato il codice utilizzando uno smartphone, gli utenti verranno inviati alla pagina principale. Qui verranno visualizzate le opzioni per toccare i pezzi e saranno disponibili ulteriori informazioni sull’opera d’arte. Un tutorial su come navigare sull’app è disponibile sul sito.

photocredits: Hugo Schneider

© Riproduzione Riservata