Van Gogh, i colori della vita

La vita e i luoghi di Vincent Van Gogh in mostra a Padova

Da 10 ottobre 2020 all’11 aprile 2021 al Centro San Gaetano di Padova si potrà conoscere l’animo di uno degli artisti più amati di sempre grazie alla mostra “Van Gogh, i colori della vita”
La vita e i luoghi di Vincent Van Gogh in mostra a Padova

Da 10 ottobre 2020 all’11 aprile 2021 al Centro San Gaetano di Padova si potrà conoscere l’animo di uno degli artisti più amati di sempre grazie alla mostra “Van Gogh, i colori della vita”. Questa non sarà una semplice sfilata di quadri e disegni, bensì verrà tracciato un percorso di vita.

Tracciare le trame della vita di Van Gogh

La volontà del curatore è stata quella di ricostruire l’intero percorso, emotivo e di vita, di Van Gogh, includendo anche aspetti artistici poco compresi e studiati. Sarà lo stesso Van Gogh a raccontarsi in questa mostra attraverso le sue lettere. Un vero e proprio filo conduttore che, con di oltre 600 pagine, troveremo anche nel libro in uscita in parallelo all’apertura dell’esposizione e intitolato “Vita di Van Gogh. Attraverso le lettere”.
La mostra e il libro ripercorrono l’intero cammino della sua attività, concentrandosi sui luoghi che lo hanno visto diventare il pittore che tutti conosciamo.

I luoghi di Van Gogh

I 78 quadri esposti seguiranno un vero e proprio itinerario geografico, che segue i luoghi vissuti dal pittore. Verrà messo in luce il rapporto tra l’esterno della natura, e talvolta delle città, e l’interno dell’uomo e del pittore. Grazie alla collaborazione del Kröller-Müller Museum e del Van Gogh Museum, la mostra potrà proporre capolavori di ognuno tra i periodi della vita del celebre artista, a partire da quello olandese fino a quello tra Parigi, la Provenza e Auvers-sur-Oise. Si troveranno dipinti famosissimi come l’”Autoritratto con il cappello di feltro”, “Il seminatore”, i vari campi di grano, “Il postino Roulin”, “Il signor Ginoux”, “L’Arlesiana”, e tanti altri. Nella mostra ci sarà anche una selezione di circa quindicina di capolavori di artisti: Millet, Gauguin, Seurat, Signac, Hiroshige.

La mostra ai tempi del coronavirus

Per quanto riguarda le normative post coronavirus, potrà entrare in mostra appena un terzo del pubblico che avrebbe potuto accedervi in epoca pre-Covid. Questo assicurerà ai visitatori l’opportunità di non incorrere in alcun assembramento, per poter ammirare i capolavori di Van Gogh con tutta la tranquillità e sicurezza possibile.

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata
Commenti