Le 10 mostre da non perdere nel 2019 in Italia

Da Picasso a Caravaggio, passando dalle celebrazioni per li 500 anni dalla scomparsa di Leonardo, ecco 10 appuntamenti artistici da non perdere nel 2019 in Italia

Le 10 mostre da non perdere nel 2019 in Italia

MILANO – Per il mondo dell’arte sarà un 2019 all’insegna di Leonardo, del quale quest’anno ricorrono i 500 anni dalla scomparsa, con eventi in programma in diverse città italiane. Ma non solo: da Picasso a Caravaggio, ecco 10 appuntamenti artistici da non perdere nel 2019 in Italia.

 

Milano e Leonardo

Castello Sforzesco (Milano) dal 2 maggio

In occasione del quinto centenario dalla morte di Leonardo da Vinci, il Comune di Milano, in collaborazione con le principali istituzioni museali e culturali della città e della Lombardia, promuove “Milano e Leonardo”, un programma di iniziative volte a scoprire e ad approfondire la figura di uno dei geni più eclettici della storia, che lasciò a Milano gli esiti più alti della sua ricerca nell’ambito dell’ingegneria, della meccanica, dell’idraulica e i vertici della sua produzione pittorica, destinati a lasciare una fondamentale eredità alla cultura figurativa lombarda del primo Cinquecento. Tra questi citiamo “Leonardo e la Sala delle Asse tra Natura, Arte e Scienza“, in programma presso la Cappella Ducale dal 16 maggio al 18 agosto, dove una ricca selezione di disegni originali di Leonardo da Vinci sarà messa a confronto con opere di artisti leonardeschi e del Rinascimento.

 

Antonello da Messina. Dentro la pittura

Palazzo Reale (Milano) dal 21 febbraio al 2 giugno

La mostra si propone di analizzare vita e ricerca dell’artista siciliano.

 

Jean-Auguste-Dominique Ingres. La vita artistica al tempo dei Bonaparte

Palazzo Reale (Milano) dal 9 marzo al 23 giugno

La grande esposizione monografica studierà la produzione artistica di Ingres nel contesto dell’Europa tra il 1780 e il 1820.

 

Picasso 1953-1973

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea (Roma)

In programma alla GNAM, la mostra allestita da Skira è ancora in fase di allestimento.

 

Florence Biennale

Fortezza da Basso (Firenze) dal 18 al 27 ottobre

In vista delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, che si terranno nel 2019, la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze propone una riflessione sull’approccio conoscitivo e al tempo stesso creativo del Maestro del Rinascimento universalmente considerato quale genio di ogni tempo. In particolare, il tema della XII Florence Biennale si focalizza sulla natura multanime di Leonardo, artista eccelso che a suo modo fu anche scienziato dedito allo studio spaziando attraverso diverse discipline

 

I cento Lanzi del Principe

Gli Uffizi (Firenze) dal 6 giugno al 29 settembre

La storica guardia medicea, i Lanzi, sono l’oggetto della mostra che gli Uffizi organizzano in collaborazione con il Medici Archive Project. Si tratta di una ricostruzione della vicenda plurisecolare di questa milizia, in un percorso espositivo che parte dalle origini, con Cosimo I, e arriva fino all’estinzione dei Medici nel Settecento. Una rassegna di dipinti, incisioni, disegni, armi, armature, addirittura suoni, racconteranno la storia dei Lanzi sotto vari aspetti – sociali, culturali, militari – e il loro impatto sulla vita cittadina.

 

Chagall. Sogno d’Amore

Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta (Napoli) dal 15 febbraio al 30 giugno

La mostra in memoria di Marc Chagall mostrerà oltre 150 opere in un percorso espositivo diviso in 4 sezioni e curata da Dolores Durán Úcar, prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia, raccontando la vita del pittore attraverso opere in cui vengono raffigurati ricordi d’infanzia, fiabe, poesie, religione e guerra e i cui paesaggi sono popolati da personaggi, reali o immaginari.

 

Rembrandt

Palazzo Arnone (Cosenza) dal 25 gennaio al 24 marzo

2019 si terrà una mostra dedicata a Rembrandt e alle sue più rappresentative incisioni.

E’ in programma per la prima volta in Calabria una mostra intende omaggiare la grande figura di Rembrandt, protagonista assoluto del ‘600, attraverso l’esposizione delle sue più significative e rappresentative incisioni. Un tributo sincero e profondamente rispettoso, a 350 anni dalla sua morte, alle sue idee complesse e convulse, figlie dell’epoca e degli umori di quel particolare momento storico.

 

Biennale Arte 2019

Venezia, dall’11 maggio al 24 novembre

La 58. Esposizione Internazionale d’Arte, intitolata May You Live In Interesting Times, si terrà dall’11 maggio al 24 novembre 2019 (pre-apertura 8, 9, 10 maggio). Il titolo è un’espressione della lingua inglese a lungo erroneamente attribuita a un’antica maledizione cinese, che evoca periodi di incertezza, crisi e disordini; “tempi interessanti” appunto, come quelli che stiamo vivendo.

 

Caravaggio e i genovesi. Committenti, collezionisti, pittori

Palazzo della Meridiana (Genova) dal 14 febbraio al 6 giugno

La nuova mostra promossa e organizzata dall’Associazione Amici di Palazzo della Meridiana e curata da Anna Orlando si prefigge di sviluppare un altro capitolo estremamente importante per la cultura figurativa genovese che, visto il calibro dei protagonisti coinvolti, diventa di portata internazionale.e.

© Riproduzione Riservata