Musei chiusi

La mostra su Raffaello alla Scuderie del Quirinale è sospesa

Anche la grande mostra su Raffaello, inaugurata il 5 marzo dal Presidente Mattarella, è stata sospesa fino a data destinarsi. Come procedere per i rimborsi
sospesa-mostra-raffaello-scuderie (1)

La mostra su Raffaello inaugurata il 5 marzo presso le Scuderie del Quirinale a Roma è sospesa fino a data da destinarsi. Per effetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 relativo alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID-19 sul territorio nazionale, le Scuderie del Quirinale rimarranno chiuse al pubblico fino a nuove disposizioni governative.

Rimborso dei biglietti

Le Scuderie del Quirinale forniranno una pronta comunicazione delle indicazioni sulla politica di rimborso dei biglietti e su eventuali nuove date di esposizione. I visitatori che hanno acquistato il biglietto saranno contattati a partire da oggi, lunedì 9 marzo.

Il Decreto del Governo

La presidenza del consiglio ha adottato a partire dall’8 marzo nuove misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 nelle cosiddette zone rosse e sull’intero territorio nazionale.
In tutta Italia è prevista:
– la sospensione di manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato;
– la sospensione del servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’’art. 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (sono quindi inclusi musei, archivi, biblioteche, aree e parchi archeologici)”. È quanto si legge da questa mattina sul sito e su tutti i canali social del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

La mostra 

Una grande mostra monografica, con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni e opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all’età di appena 37 anni. In occasione della mostra, è stato raccolto un vastissimo corpus di opere di mano di Raffaello: oltre 100, tra dipinti e disegni, per una raccolta di creazioni dell’urbinate mai viste al mondo in così gran numero tutte insieme

© Riproduzione Riservata
Commenti