Sei qui: Home » Arte » Marc Chagall, la sua Bibbia in mostra a Catanzaro
La mostra

Marc Chagall, la sua Bibbia in mostra a Catanzaro

Ha aperto il 23 maggio, nel Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro, una particolare mostra dedicata a Marc Chagall

Una mostra dedicata al grande artista russo Marc Chagall (1887-1985), al suo rapporto con la religione ebraica e alla sua personalissima maniera di rileggere, in chiave pittorica, il Messaggio Biblico. Ha aperto a Catanzaro dal 23 maggio, presso il Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro, la mostra “Chagall. La Bibbia”.

La mostra

A cura di Domenico Piraina, la mostra Chagall. La Bibbia vede esposte 170 opere grafiche di Marc Chagall ed è corredata da un ampio apparato didattico sui temi chagalliani e biblici.  Saranno infatti esposte anche le opere dei due celebri artisti contemporanei Max Marra e Antonio Pujia, a completamento di un percorso ricco e del tutto inedito. Un percorso espositivo che narra i fatti biblici come una speciale galleria di figure. Lo stesso Chagall, nel raccontare ad altri il suo progetto “biblico” usava dire che Vollard gli aveva commissionato di fare i “profeti”. Per Chagall, infatti, la Bibbia non è la storia della Creazione ma delle creature.

Il progetto

La mostra “Chagall. La Bibbia” è prodotta e organizzata dal Comune di Catanzaro e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Catanzaro con Arthemisia, è realizzata grazie al contributo della Regione Calabria, con il Patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e con il fondamentale contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, grazie a cui tutte le scuole della Provincia di Catanzaro potranno usufruire dell’ingresso gratuito. Il catalogo della mostra è di Editore Rubbettino. “Chagall. La Bibbia” è un connubio che nasce sotto il segno della storia e della cultura, dal momento che la mostra consente anche di promuovere la conoscenza dell’antica presenza di comunità ebraiche in Calabria.

 

Marc Chagall

Marc Chagall fu un artista dalla vita quasi centenaria, segnata da tutti i grandi eventi storici della prima metà del XX secolo è nato da famiglia ebraica a Vitebsk, in Russia nel 1887. Raggiunge la perfezione plastica a Parigi, dove viene riconosciuto dai più grandi artisti surrealisti come uno di loro. Nel 1914 torna in Russia per rivedere Bella, il suo grande amore, la sua musa. Non riuscirà a tornare a Parigi fino al 1922. In Russia fonda un’Accademia d’Arte e dipinge per un periodo per il Teatro ebraico di Mosca. Torna a Parigi, dove la sua fama di pittore e illustratore ha inizio. Durante la Seconda Guerra Mondiale va in America. Nel 1948 va a Nizza. Morirà nel 1985.

© Riproduzione Riservata