Musei da visitare

Dal Louvre alla Cappella Sisitina: dieci musei virtuali da visitare nel weekend

Grazie a Google Arts & Culture, abbiamo scelto per voi dieci musei virtuali da visitare nel weekend, direttamente dal vostro divano
musei-virtuali

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, diversi musei in tutto il mondo sono stati costretti a chiudere le porte delle loro case. Ma l’arte non ne vuole sapere di andare in quarantena e si sta riorganizzando per arrivare direttamente nelle nostre case. Come si suol dire, se Maometto non va alla montagna la montagna va da Maometto. Per visitare I musei vrtuali di vostro interesse, vi consigliamo dunque di appoggiarvi alla sezione Arts & Culture di Google: una meravigliosa vetrina virtuale dei principali musei del mondo. Per saziare i vostri occhi, basterà entrare nel sito e, sfruttando la funzione “esplora”, entrare in uno dei tantissimi musei presenti. Da Louvre di Parigi alla Casa Azul di Frida Kahlo, sono tantissimi i luoghi che potrete visitare, direttamente dal vostro divano. 

Louvre – Francia

In cima alla lista dei musei virtuali, c’è il Louvre di Parigi. Qui si può decidere l’itinerario da approfondire: antica Babilonia e codice di Hammurabi, la statuaria greca, oppure la sezione dedicata al  Rinascimento italiano, un’occasione per contemplare da vicino la Gioconda. 

Museo Archeologico – Atene

C’è anche Museo Archeologico di Atene fra i musei virtuali di Google Arts & Culture. Di certo, non eguaglia la visita all’Acropoli al tramonto, ma sul sito del museo potrete ammirare una meravigliosa raccolta di arte greca classica.

British Museum – Londra

Il British Museum è uno dei più grandi e importanti musei della storia del mondo. Il museo ospita circa 8 milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura materiale dell’umanità dalle origini alla contemporaneità. 

Museo del Prado – Madrid

Fra i musei più importanti al mondo, il Prado ospita una vasta e ricca collezione di dipinti. Vi sono esposte opere dei maggiori artisti italiani, spagnoli e fiamminghi, fra cui Beato Angelico, Andrea Mantegna, Raffaello Sanzio, Hieronymus Bosch, Rogier van der Weyden, Bruegel il Vecchio, El Greco, Pieter Paul Rubens, Tiziano, Diego Velázquez, Francisco Goya.

MMCA – Seul

Fra i musei virtuali, c’è anche il MMCA di Seul. Esso espone le sue collezioni in tre differenti splendide sedi ed è l’unico museo d’arte nazionale dell’intera Corea. Una tappa obbligatoria se ci si vuole immergere tra le opere che grandi artisti, coreani e non, hanno realizzato dal 1910 fino ad oggi

Hermitage – San Pietroburgo

Visitare di persona l’Hermitage di San Pietroburgo richiede minimo due giorni di tempo. Con il virtual tour, ideato dal museo, potrete perdervi fra le sue stanze e ammirare le opere custodite.

I musei di New York

Fra i musei virtuali per una visita a distanza, c’è il Guggenheim di New York, con una carrellata di opere di arte moderna e contemporanea. Il Met Metropolitan Museum di NYC permette l’esplorazione delle sue tante sale con fotografie di grande suggestione, che riproducono a 360° le stanze del museo.

Musei Vaticani – Roma

I Musei Vaticani di Roma propongono collezioni d’arte e sculture classiche volute dai Papi nel corso dei secoli. Dalla Cappella Sistina ai musei civici, ora è possibile fare un tour virtuale dei Musei Vaticani.

Casa Azul di Frida Kahlo

Faces of Frida è una meravigliosa retrospettiva interamente digitale dedicata a Frida Kahlo. La piattaforma ha collaborato con ben 33 musei di sette Paesi per racchiudere in un solo luogo più di 800 opere di Frida Kahlo. Grazie alla funzione Google Street View è possibile entrare nella Casa Azul, la “casa blu” nel cuore di Coyoacán (Città del Messico), dove la pittrice nacque il 6 luglio 1907 . 

Case di Gaudì – Barcellona

Da casa, semplicemente visitando il sito, è possibile volare virtualmente a Barcellona e entrare nella Casa Batlló, che apre le sue porte a tutti in un tour virtuale. Una visita a 360° negli angoli più segreti dell’opera, con la possibilità di scegliere un tour completo dell’edificio, oppure tra una visita più dettagliata di alcune aree della casa. 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti