città ideale

L’Edicola dell’arte, la rinascita del Radetzky di Milano

Il più antico chiosco di giornali di Milano diventa un mini centro culturale
Il Radetzky

MILANO – La vecchia edicola Radetzky di Milano collocata su Viale Gorizia è appena rinata. Come la Darsena alle sue spalle il gioiellino dimesso da anni torna a splendere dopo l’intervento di Città Ideale con la collaborazione di Dimora Artica. Installazioni, piante, opere tutto gira intorno alla storica cabina a cui i meneghini sono affezionati.

EDICOLA RADETZKY –  Il più antico chiosco di giornali della città è diventato ora un centro culturale dedicato all’arte contemporanea. L’edicola, inaugurata qualche giorno fa, sarà il centro di installazioni, e un 4 metri per 4 di concentrato di cultura. Il rinato Radetzky ospiterà un programma espositivo con un particolare rapporto tra interno ed esterno, grazie alle pareti di vetro, sotto la direzione artistica di Andrea Lacarpia che prevede mostre e installazioni tutto l’anno, 24 ore su 24.

IL PROGRAMMA – Il primo anno di programmazione prevede una serie di esposizioni dedicate alla “rappresentazione dell’altrove”, riunite nel titolo “Prima stagione”, con gli artisti Daniele Carpi, Vincenzo Simone, Giovanni De Francesco, Jacopo Candotti, Devis Venturelli.  Nell’ambito della collaborazione con il PAC Padiglione di Arte Contemporanea, nel mese di luglio 2016 Edicola Radetzky ospiterà un’installazione legata alla mostra “Cuba. Tatuare la storia”, in programma al PAC dal 5 luglio al 12 settembre.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti