L'arte ti somiglia

“L’arte ti somiglia”, la campagna MiBACT per promuovere i musei italiani

"L'arte ti somiglia" è lo spot di comunicazione realizzato dal Ministero dei beni e delle Attività culturali e del Turismo per promuovere le collezioni dei musei italiani
"L'arte ti somiglia", la campagna MiBACT per promuovere i musei italiani

MILANO – “L’arte ti somiglia” è la campagna di comunicazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per promuovere i Musei Italiani realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia con la regia di Paolo Santamaria.

LA CAMPAGNA – Da qualche giorno è online la terza edizione de l’Arte ti somiglia – Vive accanto a te, lo spot realizzato dal Ministero dei beni e delle Attività culturali e del Turismo per promuovere le collezioni dei musei italiani. Protagonisti, questa volta, gli animali ritratti nelle opere esposte nei nostri musei: lo sguardo di cani, gatti e cavalli, il volo degli uccelli e poi leoni, pesci, pecore e conigli in dipinti, sculture, affreschi e nella vita reale. L’obiettivo è quello di coinvolgere e avvicinare al mondo dei musei un pubblico sempre più ampio, celebrando l’affinità tra i visitatori e le opere d’arte, attraverso una nuova chiave e una nuova corrispondenza.

LE OPERE – Tra le opere scelte per lo spot, che vedono protagonisti gli animali, figurano Orfeo incanta gli animali di Bijlert Jan, conservato al Palazzo Reale di Napoli, la Madonna col bambino e l’agnellino esposta a Brera, l’Adone di Carlo Cignani in mostra ai Musei Reali di Torino e il celeberrimo mosaico del ‘cave canem’ conservato a Pompei

© Riproduzione Riservata
Commenti