Sei qui: Home » Arte » Il Museo delle Illusioni arriva a Milano
Il museo

Il Museo delle Illusioni arriva a Milano

Il Museo delle Illusioni apre per la prima volta in Italia. Milano è la 33esima città nel mondo ad ospitare l’attrazione

Ha aperto a Milano, in via Settembrini 11, il Museo delle Illusioni. Arrivato per la prima volta in Italia, il museo conquista la sua 33esima città nel mondo. Offrendo più di 70 esperienze, il Museo delle Illusioni è una delle attrazioni più amate dal pubblico di tutte le età.

Il Museo delle Illusioni

Il Museo delle Illusioni nasce nel 2015 da un’idea di Rodo Zivkovic a Zagabria e si presenta come uno spazio interattivo con numerose attrazioni a temi diversi. La collezione presentata a Milano è composta da più di 70 illusioni e esperienze che riguardano la scienza, la matematica, la fisica, la biologia e la psicologia. Il percorso prevede l’attraversamento di cinque stanze, disegnate dagli architetti Sven Franc e Jasmina Frinčić, che proietteranno il pubblico in un mondo ‘magico’ in grado di sorprendere, di far dubitare dei propri sensi e, al contempo, insegnare qualcosa in modo divertente. Si tratta, inoltre, di un’esperienza adatta a tutte le età.

Mario Puccini, il “Van Gogh involontario” in mostra a Livorno

Mario Puccini, il “Van Gogh involontario” in mostra a Livorno

Mario Puccini fu un grande interprete della corrente dei macchiaioli e definito, nel 1913, un “Van Gogh involontario”

 

Le esperienze

“È un brillante e divertente promemoria del fatto che le nostre convinzioni sul mondo percepito spesso non sono altro che uno spettro di illusioni” afferma il Museo. Si può visitare la stanza di Ames, una camera dalla forma distorta in modo tale da creare un’illusione ottica di alterazione della prospettiva; esiste una Playroom con intriganti giochi e rompicapo; il Tavolo dei Cloni che riproduce cinque volte l’immagine del soggetto seduto attorno a una tavola rotonda; l’illusione della Sedia di Beuchet dove le persone appaiono grandi la metà rispetto alle loro reali dimensioni. Le attrazioni sono tante e strabilianti, pensate per sconvolgere e istruire il pubblico.

 

© Riproduzione Riservata