Love and Life

Il candore trasognato di Chagall in mostra a Catania

140 opere, tra gouaches, olii, disegni, acquerelli, acqueforti e litografie, in esposizione fino al prossimo 14/02
10 cose che forse non sapete su Chagall.

MILANO – Catania ospita una retrospettiva dedicata al maestro bielorusso. “Chagall. Love and Life”: 140 opere, tra gouaches, olii, disegni, acquerelli, acqueforti e litografie, in esposizione fino al 14 febbraio, al Castello Ursino. La promettente esposizione è stata curata da Ronik Sorek ed è già precedentemente ospitata nell’allestimento romano del Chiostro del Bramante.

LOVE AND LIFE – Dalla collezione dell’Israel Museum di Gerusalemme giungono per la prima volta a Catania i 140 lavori del maestro bielorusso. L’esposizione raccoglie in particolare lavori grafici e ripercorre i temi fondamentali della produzione di Chagall: dalle radici nella nativa Vitebsk (Bielorussia), descritta con amore e nostalgia nella serie Ma vie (My Life), all’incontro con l’amata moglie Bella Rosenfeld, della quale illustrò i libri Burning Lights e First Encounter, pubblicati dopo la morte prematura dell’amata.

LA MOSTRA – La mostra, suddivisa in 8 sezioni tematiche che disegnano una mappa artistica e spirituale complessa e caleidoscopica dell’artista, racconta la sua poetica, influenzata dal grande amore per la moglie Bella e dal dolore per la sua morte prematura avvenuta nel 1944, ripercorrendo la sua vita e la sua arte che fu commistione delle maggiori tradizioni occidentali europee. Un’intera sezione è dedicata alle illustrazioni della Bibbia.

© Riproduzione Riservata
Commenti