A Unique Artistic Voice

I lavori giovanili di Amedeo Modigliani in mostra a Londra

Da Novembre le opere di Amedeo Modigliani arrivano al Tate Modern di Londra per essere esposte in una mostra dal titolo "A Unique Artistic Voice"
I lavori giovanili di Amedeo Modigliani in mostra a Londra

MILANO – Quest’autunno la Tate Modern, metterà in scena l’esposizione più completa su Modigliani mai svoltasi nel Regno Unito, riunendo un numero impressionante di iconici ritratti e sculture, assieme al più grande gruppo di nudi mai messo in mostra in questo paese.Modigliani. A Unique Artistic Voice” sarà aperta al pubblico dal 23 Novembre 2017 al 2 Aprile 2018.

LA MOSTRA – Un’intera sezione sarà dedicata ai nudi di Modigliani, probabilmente tra le opere più note e provocatorie dell’artista. In queste straordinarie tele, Modigliani inventò nuove sconvolgenti composizioni, che modernizzarono la pittura figurativa. Le sue rappresentazioni esplicite si sono rivelate controverse e hanno portato alla censura dell’unica mostra personale nel corso della sua vita: nel 1917 infatti, la polizia chiuse per motivi d’indecenza la mostra organizzata presso la galleria di Berthe Weill. Questo gruppo di dieci nudi sarà il più grande mai visto nel Regno Unito, con dipinti tra cui Seated Nude  e Reclining Nude, dal Museum of Modern Art di New York.

LE OPERE – L’esposizione metterà in mostra eccezionali esempi di scultura meno conosciuti, riunendo un importante numero di Teste realizzate prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. Nonostante la malattia e la povertà, l’artista trascorre un breve ma intenso periodo focalizzandosi soprattutto sulla scultura, influenzato da amici e contemporanei, tra cui Constantin Brâncuşi e Jacob Epstein. Per motivi di salute, nel 1918 Modigliani lascia Parigi per trascorrere un periodo prolungato nel sud della Francia. Qui comincia ad utilizzare una tavolozza con colori più mediterranei e, invece dei suoi soliti locali metropolitani, inizia a dipingere contadini e bambini autoctoni,come la Young Woman of the People (Giovane Donna del Popolo, 1918 – Los Angeles County Museum of Art) e Boy with a Blue Jacket (Il Ragazzo con la Giacca Blu, 1919 – Indianapolis Museum of Art). La mostra terminerà con alcuni dei più noti e intimi ritratti realizzati da Modigliani. I suoi amici e le sue amanti hanno fornito all’artista livornese un costante sostegno finanziario ed emotivo durante tutta la sua turbolenta vita, posando anche come modelli. Tra questi vi è il suo caro amico e gallerista Léopold Zborowski, e le sue compagne Hanka e Jeanne Hébuterne, madre di sua figlia e una tra le donne più importanti della sua vita

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti