icona di stile

Frida Kahlo, icona di stile da 110 anni

Il 6 Luglio di 110 anni fa nasceva Frida Kahlo, icona della cultura messicana dalla storia affascinante e tormenatata e dall'indiscutibile talento artistico
Frida Kahlo, icona di stile da 110 anni

MILANO – Frida Kahlo oltre ad essere un’artista dalla personalità anticonformista e dallo spirito femminista, è riconosciuta nell’immaginario collettivo come una vera e propria icona di stile. Uno stile inconfondivile il suo, riconosciuto in tutto il mondo e che trova la sua unicità nella storia, arte e passioni del’artista messicana. Queste caratteristiche le hanno permesso di diventare una fonte di ispirazione nel mondo della moda, tanto da ispirare le collezioni di artisti di fama mondiale quali  Alexander McQueen, Jean Paul Gaultier, Dolce&Gabbana, Christian Lacroix o Alexander McQueen. Stylight, in occasione dei 110 anni dalla sua nascita, ha raccolto un’infografica contenente i ritratti di stile di Frida in cui si evince la sua personalità e la sua indistinguibile personalità.

LEGGI ANCHE: Frida Kahlo, l’arte di essere donna

LO STILE – L’immagine di Frida è sinonimo di forza, indipendenza e vitalità e le scelte in fatto di abbigliamento non erano affatto casuali. In tanti tutt’oggi cercano di ispirarsi allo stile dell’artista, che si prendeva cura del suo aspetto proprio come faceva con i suoi autoritratti. Frida era solita abbinare ai suoi abiti vistosi gioielli, corone di fiori freschi e e foulard che usava quasi per esorcizzare le sofferenze fisiche e la sua solitudine. Ad avvolgere il suo corpo era la fragranza Shalimar e le sue labbra le colorava di rosso vermiglio. Un caso esemplare sono le sue folte sopracciglia che curava e sfoggiava con fierezza. Era essenzialmente un modo per comunicare oltre che con la sua arte anche con il suo corpo, ormai indebolito, affaticato e segnato dai problemi di salute. La scelta dei vestiti fu subito ispirata alla sua terra, il Messico. Sfoggiava così abiti tradizionali, lunghe camicie huipil e ampie e colorate gonne a pieghe.In questo modo cercava di valorizzare i suoi pregi e nascondere almeno in parte i segni della sua precaria salute. Il suo stile ebbe un profondo cambiamento in seguito al divorzio con il muralista messicano Diego Rivera. la fine della relazione segnò profondamente Frida tanto che decise di ribellarsi eliminando tutto quello che al marito era sempre piaciuto di lei. Fu così che si taglio i capelli e iniziò a indossare alberi maschili dando una nuova immagine di se stessa.

LEGGI ANCHE: Frida Kahlo e Diego Rivera, storia di un amore folle

CULTURA POP – Come già ribadito, oltre ad essere una portavoce e rappresentante dell’universo femminile, Frida è riuscita ad influenzare con la sua arte e il suo stile anche la cultura pop. Tante, infatti, sono le reinterpretazioni delle foto e degli autoritratti che la ritraggono. Diversi sono gli esempi di come Frida sia entrata a far parte dell’immaginario collettivo e di come la sua storia, la sua arte e il suo anticonformismo sono continua fonte di ispirazione. Anche il mondo dello spettacolo si è avvicinato al mondo dell’artista usandola come una vera e propria icona di stile da emulare. Ne è esempio la cantante Madonna, che data la sua smisurata venerazione verso l’artisita, ha acquistato due sue opere. Lana del Ray, invece, ha preso come modello da imitare la corona di fiori che Frida appoggiava sula testae che oggi spopola tre fashion blogger. Il disco Viva la Vida dei Coldplay è riuscito invece ad omaggiare l’artista rifacendosi a uno dei dipinti dell’artista.

LEGGI ANCHE: Come assomigliare a Frida Kahlo

Photocredit: www.stylight.it

© Riproduzione Riservata
Commenti