Fotografie slovene

Fotomorgana 4, il meglio della fotografia slovena in mostra a Trieste

Ha inaugurato il 26 giugno la seconda edizione di Fotograficamente 4, rassegna fotografica che porta il meglio della fotografia contemporanea slovena nel nostro Paese, più precisamente a Trieste...

In corso fino al 26 luglio alla DoubleRoom arti visive di Trieste la rassegna fotografica ”Fotograficamente 4”, sguardi sul mondo attraverso gli scatti di sei giovani fotografi di origini slovene: Mirta Kokalj, Boštjan Pucelj, Jernej Skrt, Mladen Stropnik, Tanja Verlak e Špela Volčič

MILANO – Ha inaugurato il 26 giugno la seconda edizione di Fotograficamente 4, rassegna fotografica che porta il meglio della fotografia contemporanea slovena nel nostro Paese, più precisamente a Trieste, da sempre punto d’incontro di diverse culture.

LA MOSTRA – La rassegna, curata da Denis Volk e nata nel 2013 alla Narodni dom di Trieste, dopo le tappe alle Obalne Galerije di Koper e al Kino Šiška di Ljubljana nell’ambito del festival internazionale Photonic Moments-Mesec Fotografije 2014, torna a Trieste con nuovi 6 autori che presentano altrettante brevi serie di scatti realizzati negli ultimi anni. In mostra vi sono le madonne contemporanee, Saints, di Mirta Kokalj, i toccanti Addii di Boštjan Pucelj, il Cammino sul bordo delle rive del mare Adriatico documentato da Jernej Skrt, gli stranianti Hair fissati nel tempo da Mladen Stropnik, la Mezzanotte a Mumbai immortalata da Tanja Verlak, e infine la raffinatissima ricerca visiva di Špela Volčič con la serie Fuscum Subnigrum, in cui l’autrice riproduce in fotografia celebri dipinti di composizioni floreali della Storia dell’Arte del passato.

LO SPAZIO ESPOSITIVODoubleRoom, situato nello spazio che un tempo ospitava una rivendita di alcolici in un quartiere periferico di Trieste ad alta densità di nuovi cittadini, è uno spazio di dibattito culturale nell’ottica di una rigenerazione urbana che va da una partecipazione dal basso fino a una cultura condivisa. Dal 2012 DoubleRoom è la sede del Gruppo78 International Contemporary Art Trieste, ospitandone l’archivio storico. Gruppo78 si pone come fine principale quello di promuovere eventi d’arte (soprattutto mostre di giovani artisti) ma è anche orientato alla ricerca della spettacolarità sperimentale, della performance, dell’espressione corporea, e della sua educazione tramite seminari.

10 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti