in tv

“Firenze e gli Uffizi 3D, viaggio nel cuore del Rinascimento”, il docu-film di Sky

Il film, approdato nelle sale cinematografiche lo scorso novembre, ha registrato oltre 70 mila spettatori.
"Firenze e gli Uffizi 3D, viaggio nel cuore del Rinascimento", il docu-film di Sky.

MILANO – Gli amanti dell’arte si segnino questo appuntamento da non perdere: “Firenze e gli Uffizi  3D, viaggio nel cuore del Rinascimento”. Una produzione, realizzata in collaborazione con Sky Arte HD con Nexo Digital e Magnitudo Film, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e del Comune di Firenze per mostrare la città fiorentina come non l’avete mai vista.

IL FILM – Il film, approdato nelle sale cinematografiche lo scorso novembre, ha registrato oltre 70 mila spettatori. L’appuntamento è per mercoledì 23 dicembre alle 21.10 su Sky 3D e in contemporanea su Sky Arte e Sky Cinema Cult. Si tratta più che di un documentario di un viaggio multimediale e multisensoriale attraverso quel museo a cielo aperto che è oggi Firenze. Gli spettatori attraversano i luoghi simbolo del museo a cielo aperto che è la città di Firenze con oltre 10 location museali e 150 opere d’arte mostrate su grande schermo. Dalla Cappella Brancacci (con gli affreschi di Masolino e Masaccio, emblema del passaggio da Medioevo a Rinascimento) al Museo del Bargello che ospita il David di Donatello; da S. Maria del  Fiore e la Cupola del Brunelleschi a Palazzo Medici; da Piazza della Signoria a Palazzo Vecchio sino alla Galleria dell’Accademia, con il suo David di Michelangelo.

UNA NARRAZIONE EMOTIVA – Punti di vista sorprendenti, riprese dall’alto e aree del capoluogo toscano per ammirare Firenze in tutto il suo splendore. Anche le tecniche vogliono la sua parte, determinano un effetto ottico incredibile grazie al modeling e alla dimensionalizzazione che consentono di ‘entrare’ nei dipinti e dalle ricostruzioni grafiche 3D della Galleria degli Uffizi e della Cupola del Brunelleschi. E’ Simon Merrells (l’attore inglese di formazione teatrale, già visto nella serie tv “Spartacus”) nel ruolo di Lorenzo il Magnifico a farci da Cicerone a Firenze.

© Riproduzione Riservata
Commenti