Arte e Magia

L’esoterismo nella pittura in mostra a Rovigo

Dal 29 settembre al 27 gennaio 2019 a Rovigo inaugura la mostra “Arte e Magia”, un percorso dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche
Esoterismo in pittura in mostra a Rovigo

MILANO – Il Palazzo Roverella ospiterà dal 29 settembre la mostra “Arte e Magia” nella quale l’esoterismo è il protagonista.  Il percorso riprende i movimenti pittorici europei dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche  accomunati dall’influenza che l’esoterismo ha esercitato su di loro.

La mostra “Arte e magia”

L’esoterismo è il tema cardine della mostra che si terrà dal 29 settembre al 27 gennaio 2019 a Rovigo presso Palazzo Roverella. Molto in voga negli anni dal 1880 a quelli appena successivi al primo conflitto mondiale,  ha influito sull’arte europea del periodo lasciando testimonianza nelle opere simboliste e delle avanguardie storiche.  L’evento, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo con l’Accademia dei Concordi ed il Comune di Rovigo, è curata da Francesco Parisi ed è suddivisa in otto sezioni, ognuna introdotta da un’opera storica.

Il Percorso

Lo spettatore si ritrova catapultato in un percorso suddiviso in otto sezioni. Si parte con un Invito al silenzio, si attraversano templi e altari e forme ancestrali. Un’ampia sezione è dedicata anche ai libri illustrati e alle incisioni oltre che alle sezioni iconografiche. Tra gli artisti in mostra troviamo: Alberto Martini, Carlos Schwabe, Wassily Kandinsky, Auguste Rodin, Edvard Munch, Giacomo Balla, Piet Mondrian, Frantisek Kupka, Romolo Romani e molti altri.

© Riproduzione Riservata
Commenti