Ecco i magici murales che s’illuminano al buio

La street art diventa fosforescente e crea sorprendenti murales che di notte s'illuminano trasformandosi in opere cariche di magia
Ecco i magici murales che s'illuminano al buio

MILANO – La street art è un argomento che divide i critici e l’opinione pubblica. Sebbene artisti come Keith Haring e Jean Michel BasquiatDal siano riusciti ad elevare il fenomeno a corrente artistica c’è ancora chi considera i graffiti un mero atto di vandalismo. Quando, però, i murales nascono per raccontare una storia, per trasmettere un messaggio, considerarli opere d’arte viene quasi naturale.

Hunger (Zaragoza)
Hunger (Zaragoza)

RESKATE ARTS & CRAFTS – Maria Lopez e Javier de Riba, entrambi grafici ed illustratori, sono i fondatori del Reskate Studio di Barcellona, un laboratorio di arti grafiche che si occupa principalmente di progetti che comprendono illustrazioni, progettazione grafica, installazioni e murales. Il duo spagnolo, descrivendo il proprio lavoro, pone l’accento soprattutto sulle tecniche ed i materiali utilizzati, scelti appositamente per amplificare al meglio il messaggio di fondo contenuto in ogni opera.

Fisart Timisoara (Romania)
Fisart Timisoara (Romania)

I MURALES CHE ILLUMINANO LA NOTTE – L’ultimo progetto di Maria e Javier ha come obiettivo quello di dimostrare che non tutto è come sembra o meglio che dietro ogni immagine si nasconde un messaggio più profondo e meno diretto. Per farlo i giovani illustratori hanno utilizzato vernice fosforescente grazie alla quale hanno creato dei “murales matrioska” ossia dei murales che nascondono al proprio interno altre illustrazioni. Grazie ad una pittura fotoluminescente il duo originario di Saragozza è riuscito a creare dei murales che di notte s’illuminano trasformandosi in opere cariche di magia. Il significato delle sovraimpressioni non è mai casuale ma contiene in sé un senso che va oltre l’immagine stessa.

© Riproduzione Riservata