Città e cultura

Dimore storiche di Milano aprono questa domenica per l’iniziativa “Cortili Aperti”

Torna questa domenica l'iniziativa "Cortili Aperti" dove bellissimi interni di dimore storiche milanesi e lombarde aprono al pubblico
Dimore storiche di Milano aprono questa domenica per l'iniziativa "Cortili Aperti"

MILANO – Se siete vogliosi di scoprire meglio la Lombardia e in particolare Milano, le sue bellezze e i suoi luoghi più inconsueti, la giornata di domenica 19 maggio è quello che fa per voi, perché grazie alla XXVI edizione dell’iniziativa Cortili Aperti turisti e cittadini potranno, anche con visite guidate, avventurarsi nei luoghi più inconsueti ma ricchi di fascino storico e artistico della città meneghina e della Lombardia.

Cortili Aperti di Milano

L’Associazione Dimore Storiche Italiane promuove la Giornata Nazionale ADSI che presenta a Milano domenica 19 maggio la XXVI edizione dell’iniziativa Cortili Aperti, ormai consuetudine cittadina dal 1994. Con il Patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Milano verranno quindi aperti quest’anno i cortili delle più belle dimore storiche presenti a Milano, uno degli eventi primaverili, questo, più suggestivi che il capoluogo meneghino regala ai tanti appassionati e cultori del patrimonio storico, artistico e architettonico italiano. Questa giornata ha come obiettivo quello di far avvicinare il grande pubblico alle realtà delle dimore storiche private, normalmente non accessibili, ed accrescere la consapevolezza dell’importanza e del ruolo fondamentale dei beni culturali di proprietà privata in Italia e a Milano. Grazie alla disponibilità dei proprietari e al lavoro dei giovani volontari under di ADSI Lombardia, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 con ultimo ingresso alle ore 17.30, si potranno visitare, liberamente e gratuitamente, i cortili dei seguenti Palazzi:

Casa Radice Fossati – Via Cappuccio, 7
Cortile di via Carducci – via Carducci 38
Cortile di via Puccini – via Puccini 1
Museo archeologico – Corso Magenta, 15
Palazzo Arese Litta, cortile d’onore – Corso Magenta, 24
Palazzo Arese Litta, cortile dell’orologio – Corso Magenta, 24
Palazzo Borromeo – Piazza Borromeo, 12
Palazzo Fagnani Ronzoni – Via Santa M. Fulcorina, 20
Palazzo Lurani Cernuschi – Via Cappuccio, 13
Resti romani del Palazzo Imperiale di Massimiano – Via Brisa

Storia e arte in tutta la Lombardia

Come ogni anno, la scoperta delle bellezze segrete di Milano sarà accompagnata da momenti musicali di musica da camera grazie alla collaborazione con Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, i cui allievi si esibiranno lungo tutto l’arco della giornata nel Cortile d’onore di Palazzo Arese Litta, esibendo brani di vari compositori. Ma la giornata non finisce qui: grazie alla ormai consueta collaborazione con il CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca – i visitatori potranno ammirare le preziose auto d’epoca in mostra in Casa Radice Fossati, nel cortile di via Puccini 1 e nel cortile di via Carducci 38 e per tutti coloro che desiderano approfondire la storia dei luoghi e dei palazzi aperti in occasione della manifestazione, sono in programma visite guidate che partiranno ogni mezz’ora da Palazzo Arese Litta ed avranno una durata di circa 90 minuti. Inoltre per chi non ritenesse abbastanza l’apertura di questi luoghi a Milano, la giornata vede protagonista l’intera Lombardia che promuove la IX edizione delle “Giornate Nazionali ADSI”, l’iniziativa annuale promossa dall’Associazione delle Dimore Storiche Italiane quali: Villa Zari in Corso Italia 8 a Bovisio Masciago (MB);  Villa Pizzo in via Regina 48° Cernobbio (CO); Villa Gnecchhi Ruscone in Piazza Gnecchi Ruscone 5 a Inzago (MI); Palzzo Torri in via Sant’Eufemia 5 a Corte Franca (BS)

© Riproduzione Riservata