Diego Velázquez, il più grande artista del Barocco spagnolo

Nato a Siviglia nel 1599, si è affermato come il più importante artista del Seicento spagnolo
Autoritratto di Velazquez
Autoritratto di Velazquez

MILANO – Il 6 giugno del 1599 nasceva il pittore spagnolo Diego Velázquez. Artista più importante alla corte di Re Filippo IV di Spagna, fu uno degli pittori più rappresentativi dell’epoca barocca, rinomato soprattutto per le sue capacità di ritrattista. Nella sua produzione possiamo osservare numerose rappresentazioni di celebri episodi storici, mitologici e letterari oltre che ai moltissimi ritratti, ai membri della famiglia reale di Spagna e ad altri importanti personaggi dell’Europa del tempo. Il suo capolavoro più acclamato è “Las Meninas” (1656), opera estremamente moderna e innovativa per gli standard dell’epoca.

 

A partire dalla prima metà del XIX secolo l’opera di Velázquez ha rappresentato un modello a cui si sono ispirati i pittori dei movimenti realista e impressionista, in particolare Édouard Manet. Da allora, anche altri artisti moderni, tra cui gli spagnoli Pablo Picasso e Salvador Dalí hanno pagato il loro tributo a Velázquez, reinterpretando alcune delle sue opere più celebri. Il suo stile è caratterizzato da una raffinata perizia tecnica e dalla grande abilità nella resa dei volumi tramite il sapiente utilizzo della luce all’interno di contesti molto spesso tenebrosi. In occasione dell’anniversario di nascita di questo grande pittore spagnolo, vi proponiamo i suoi 5 quadri più celebri.

 

 

Vecchia che frigge le uova” (1618), olio su tela, National Gallery of Scotland, Edimburgo.

 

 

Trionfo di Bacco” (1628-1629), olio su tela, Museo del Prado, Madrid.

 

 

Cristo crocifisso” (1631), olio su tela, Museo del Prado, Madrid.

 

 

La resa di Breda” (1634-1635), olio su tela, Museo del Prado.

 

 

Las Meninas” (1656), olio su tela, Museo del Prado, Madrid.

 

 

 

© Riproduzione Riservata