#Ensemblecontrelahaine

Bruxelles, “i gessetti della pace”: le scritte contro l’odio

Dopo gli attacchi di oggi in molti hanno mostrato il loro sostegno alle vittime con messaggi di solidarietà sull'asfalto
Bruxelles, "i gessetti della pace": le scritte contro l'odio

MILANO – Dopo gli attacchi che hanno colpito oggi Bruxelles, in molti hanno mostrato il loro sostegno alle vittime con messaggi di solidarietà scritti sull’asfalto con i gessetti. Insieme contro l’odio” , “libertà” , “amo Bruxelles” o “uniti contro l’odio” … Queste le scritte più ricorrenti lette sulle vie del centro della città di Bruxelles. L’area pedonale è stata “invasa” da mille colori e parole di solidarietà e fratellanza.

#ENSEMBLECONTRELAHAINE – Spontaneamente questa mattina, poco dopo gli attacchi terroristici, un gruppo di persone hanno iniziato a colorare le strade per dare il loro messaggio di pace.

L’OMAGGIO DI TWITTER – #Ensemblecontrelahaine, “insieme contro l’odio”, questo il messaggio che la rete vuole trasmettere riprendendo le immagini delle piazze, le persone insieme contro la paura e l’odio che questa mattina ha colpito la capitale del Belgio. Le foto dei tweet mostrano le persone unite e le scritte in diverse lingue – soprattutto in inglese, francese, olandese e arabo – realizzate principalmente davanti alla Borsa di Bruxelles.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti