una sorpresa sul muro

Banksy regala un murale a una scuola di Bristol

L'artista di strada più famoso del mondo ha realizzato un murale come "regalo" per una scuola di Bristol del Regno Unito

MILANO – Banksy colpisce ancora. L’artista di strada più famoso del mondo ha realizzato un murale come “regalo” per una scuola di Bristol, Regno Unito. I bambini di Bridge Farm, la scuola elementare della città natale di Banksy, hanno scoperto una mattina un’opera d’arte a sorpresa sul lato dell’edificio scolastico. Lo street artist di fama mondiale ha dipinto quattro metri di murale per ringraziare la scuola dopo che il direttore aveva dedicato un’aula proprio a lui.

LA STORIA – Lo studente vincitore del concorso per nominare l’aula aveva scritto all’artista sfuggente per fargli sapere la notizia. Banksy in tutta risposta ha realizzato un’opera d’arte per ringraziare l’iniziativa del bambino e la relativa scuola. L’opera rappresenta un bambino stilizzato vicino a uno pneumatico in fiamme.  La paternità del capolavoro è stata confermata alla Bbc da un portavoce del misterioso writer. Ulteriore prova una lettera di ringraziamento del writer.

BANKSY – Della vita di Banksy non si sa molto: pare che sia nato a Bristol, in Inghilterra, attorno al 1974, e che abbia iniziato a realizzare graffiti all’inizio degli anni Novanta in un gruppo di artisti underground della città. Dal 2000 si sarebbe trasferito a Londra iniziando nel quartieri di Hackney nell’East London. I giornali hanno cercato più volte di scoprire chi fosse, identificandolo di volta in volta con un certo Robert Banks o Robin Gunningham, entrambi artisti di Bristol.

 

Foto: Credit Bristol post

 

LEGGI ANCHE  Street art, Banksy in mostra a Roma con “Guerra, capitalismo e libertà”

© Riproduzione Riservata
Commenti