Sogno di una notte di mezza estate

A Milano la mostra che omaggia i lavori di Chagall

Dal 13 ottobre al 28 gennaio 2018, il Museo della Permanente di Milano ospita la mostra "Chagall. Sogno di una notte di mezza estate"
A Milano la mostra che omaggia i lavori di Chagall

MILANO – I suoi creatori definiscono quella inaugurata il 13 Ottobre Museo della Permanente di Milano, una mostra-spettacolo, diversa dalle altre “mostre immersive” fino ad ora proposte in italia. “Chagall- Sogno di una notte d’estate” è un’ emozionante dedica all’incredibile pittore bielorusso del novecento e alla sua arte che continua a vivere nei musei, gallerie e vetrate delle diverse città del mondo.

IL PROGETTO – La mostra-spettacolo, prodotta in Francia da Culturespaces e realizzata nelle cave di Carrières de Lumières , viene proposta oggi per la prima volta in un ambiente diverso qui a Milano con la produzione di Gruppo Arthemisia e sarà visitabile fino al 28 Gennaio 2018. Non si tratta semplicemente di proiezioni animate ma di un insieme, abilmente diretto da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto  e Massimiliano Siccardi, di opere d’arte, fotografie e animazioni accompagnate dalla trasportante colonna sonora curata da Luca Longobardi. È un modo nuovo di vivere l’arte in cui si diventa spettatori, quasi attori delle numerose opere;  e  per conoscere appieno l’artista, lo sviluppo dei suoi temi e delle sue tecniche e presentando anche le opere minori  o meno famose.

L’ESPERIENZA – Si tratta dunque di un  viaggio sensoriale in dodici tappe che partono con la sequenza dedicata al villaggio natio Vitebsk, seguita dalla vita, dalla poesia, da quella dei collages,  della periodo della guerra e poi delle vetrate, l’Opera Garnier, Daphnis e Chloé, la sequenza dei mosaici, del circo, delle illustrazioni per fiabe e infine della Bibbia. Visitare questa mostra, assistere a questo spettacolo è il modo migliore per entrare nel  kaleidoscopico e magico mondo di Chagall, con le sue figure volanti e I colori vivi e I paesaggi del cuore, dove emergono sempre I temi universali della sua arte.

Alice Turiani

 

© Riproduzione Riservata
Commenti