A Natale

8 presepi da non perdere

Abbiamo selezionato per voi dieci località da visitare durante le vacanze per ammirare otto rappresentazioni della Natività

MILANO – E’ Natale ed è tempo di fare il presepe. Per gli appassionati è anche l’occasione di fare un gita fuori porta e visitare durante le vacanze le rappresentazioni della Natività. Eccone 8 da non perdere.

IN CAMPANIA
In Campania il presepe è tradizione. Il folkore locale ha reso una consuetudine rinomata l’allestimento della rappresentazioni religiose dal Quattrocento. Come quello di Napli, nel quartiere di Spaccanapoli, si trova la via San Gregorio Armeno, la strada degli artigiani del Presepio napoletano. Le statuette di porcellana tra le più famose d’Italia vi aspettano.

IN TRENTINO ALTO ADIGE/SÜD TIROL
Un’altra tappa da non mancare è a Bolzano. I mercatini e il presepe di sono davvero immancabile per calarsi nel mood delle feste. Fa tutto parte del “Christkinklmarkt”, che lascia spazio alle compere natalizie e ai Presepi da collezione. Il Convento benedettino Muri di Gries custodisce una suggestiva collezione di Presepi: il più antico risale agli inizi del 1600 ed è un “Fatschenchristkindl”.

IN VENETO
Per quanto riguarda i presepi viventi uno tra i più famosi resta quello di Revine Lago, in provincia di Treviso in riva al lago. Il Presepio Vivente è una sacra rappresentazione nata nel 1934 che poi nel ’35 con Don Vittorio Bernardi venne allargata a tutta la comunità.

IN PIEMONTE
Il Natale in Piemonte ha degli elementi di marcata teatralità e tra le celebrazioni più sentite c’è lo storico Presepe Vivente del paese di Dogliani, nella cornice astigiana delle Langhe. La rappresentazione viene illuminata con la sola luce di fiaccole e falò.

IN LIGURIA
Il presepe per gli amanti della natura e della montagna si svolge in Liguria. A Nervi, in provincia di Genova dove la Confraternita di S.S.Vergine del Rosario organizza un presepe di oltre 35 mq e 3 metri di altezza in una ambientazione tipica di montagna.

IN LOMBARDIA
A Milano il presepe è arte. Gli appassionati possono rivivere le atmosfere settecentesche visitando la Mostra Permanente del Presepe del 1700, creato da Londonio, lo scenografo del Teatro alla Scala sotto Maria Teresa d’Austria.

IN EMILIA ROMAGNA
Per veri intenditori la Rassegna Internazionale dei Presepi, a Ravenna, presso la Chiesa di San Francesco. Come tradizione radicata è possibile ammirare i presepi in molte chiese ma anche nelle vetrine del centro storico e in alcune località del mare.

IN TOSCANA
Anche la Toscana ha i suoi presepi, il più famoso è quello di Palazzuolo sul Senio, in provincia di Firenze, si svolge “Palazzuolo il paese dei 1000 Presepi”. un vero e proprio itinerario turistico dedicato alla Natività mentre in contemporanea avviene anche il concorso fotografico intitolato “Il Presepe più… più… più…”

© Riproduzione Riservata
Commenti