stampa in lutto

Addio a Ugo Guarino, il disegnatore eclettico

Si impegnò con Basaglia per la chiusura dei manicomi e fu un disegnatore apprezzato al «Corriere della Sera»
In foto Ugo Guarino

MILANO – Ugo Guarino (Trieste, 27 febbraio 1927 – Milano, 2 maggio 2016) è stato un pittore, scultore e disegnatore italiano.

LA VITA – Guarino ha collaborato con La Domenica del Corriere dal 1952 grazie all’amicizia con Dino Buzzati.  Fra il 1963 e il 1967  ha vissuto e lavorato negli Stati Uniti Nel periodo americano collaborò con l’ANSA nelle sezioni di cronaca d’arte e cronaca nera. Conobbe Andy Warhol mentre insegnava in una università del New Jersey e organizzava le sue mostre.

UNO SPIRITO LIBERO – A partire dal 1972 ha lavorato con il gruppo Psichiatria Democratica di Franco Basaglia, con il quale si è impegnato per la chiusura dei manicomi e la conseguente apertura dei centri di salute mentale. Per anni ha illustrato gli articoli di Indro Montanelli all’interno della rubrica La stanza di Montanelli. Rifiutò sempre di essere assunto al «Corriere» perché voleva essere libero e senza legami, ma mantenne sempre contatti con il quotidiano di Via Solferino. Nel 2013 la città di Trieste programma gli ha dedicato una rassegna. L’artista si è spento a Milano oggi ad 89 anni.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti