Le 10 migliori gallerie d’arte di Milano

Milano è un importante centro artistico, grazie anche alla vicinanza al mondo del design e della moda. Ecco le dieci gallerie d'arte più belle di Milano

MILANO – Milano si contraddistingue nel panorama italiano per essere stata il centro di importanti correnti artistiche europee, dall’arte dei Visconti al Futurismo: con il suo lato antico e con il suo lato contemporaneo, emerge nel panorama italiano per le sue gallerie d’arte, che possono accontentare anche i gusti dei più difficili.

La Pinacoteca di Brera

È una galleria nazionale di arte antica e moderna, specializzata in pittura veneta e lombarda. Si trova nell’omonimo palazzo, che con i suoi 24000 metri quadri di superficie sorprende per l’architettura. In questa galleria si ammirano i capolavori di Bellini, Caravaggio, Tintoretto, ma anche Boccioni e Modigliani. Imperdibile Il Cristo Morto del Mantegna.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

La Pinacoteca del Castello Sforzesco

Risale al XIX secolo la raccolta della Pinacoteca del Castello Sforzesco, che con il tempo si è arricchita di  numerose opere, tanto da accogliere oggi più di 1500 opere, datate tra il XIII e il XVIII secolo. Include capolavori del Bronzino, Tintoretto e Tiziano. Dopo la visita, una passeggiata tra i cortili del Castello è sempre piacevole.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Museo del Novecento

Nel mondo dell’arte la città di Milano è strettamente collegato con questo meraviglioso museo in Piazza Duomo, custodito nel modernissimo Palazzo dell’Arengario, ideato da illustri architetti tra cui Piero Portaluppi. Inaugurato nel 2010, custodisce più di quattromila opere novecentesche, disposte in ordine cronologico, così da suggerire un percorso storico dell’arte contemporanea. Si attraversano così le diverse correnti, osservando anche opere di Picasso, Paul Klee e Piet Mondrian.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Fondazione Prada

Galleria presieduta da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, ospita numerosi artisti contemporanei, come Louise Bourgeois, Dan FlavinAnish Kapoor.  La struttura è d’impatto: unisce edifici industriali a nuovi elementi esoterici, come la torre rivestita in foglia d’oro. Nel centro si trovano anche un cinema e il Bar Luce, un caffè ideato dal regista Wes Anderson.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Pirelli HangarBicocca

Pirelli HangarBicocca è una fondazione no-profit nata nel 2004: si tratta della riabilitazione di un immenso stabilimento industriale in uno spazio di promozione e produzione dell’arte contemporanea. L’accesso alla struttura è gratuito e la fruizione dell’arte è favorita dalla presenza di mediatori culturali. Installazione permanente è quella de The Seven Heavenly Palaces di Anselm Kiefer: da non perdere!

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Museo delle Culture di Milano (MUDEC)

Il Comune di Milano acquista nel 1990 la zona ex-industriale dell’Ex-Ansaldo e la rende uno spazio funzionale di promozione della cultura: vi si trovano all’interno laboratori, studi, nuovi spazi creativi e un’area dedicata alle diverse culture nel mondo. Fino al 31 Marzo si può ammirare la mostra fotografica di Steve McCurry.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Casa Museo Boschi di Stefano

È uno delle quattro casa-museo di Milano, residenza di Antonio Boschi (1896–1988) e Marieda di Stefano (1901–1968), coniugi appassionati dell’arte italiana novecentesca. L’edificio progettato da Piero Portaluppi, caratterizzato da uno stile déco e opere in vetro, merita di essere visitato.

Le 10 migliori gallerie d'arte di Milano

Massimo de Carlo

Fondata nel 1987, la galleria commerciale Massimo de Carlo si è sempre interessata a artisti giovani e affermati internazionalmente, ospitando Maurizio Cattelan e Alighiero Boetti. A Milano ci sono due sedi della galleria MdC: in via Ventura e nel Palazzo Belgioioso.

 

Tornabuoni Arte

Fondata a Firenze, ha sede anche a Milano, Forte dei Marmi, in Svizzera, Parigi e Londra, la galleria è specializzata in arte italiana del dopo guerra, ospita opere di Giacomo Balla, Giorgio di Chirico e Giorgio Morandi, ma anche artisti più contemporanei come Pablo Atchugarry, Jean Dubuffet e Hans Hartung.

Gió Marconi Gallery

Nasce nel 1990  come studio sperimentale per giovani artisti, critici e operatori culturali. Ricopre un importante ruolo nella storia dell’arte contemporanea di Milano e uno dei più particolari luoghi della città, stimolando spesso nuova arte.

Via: Culture trip

© Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here