LIBRI - Per ricordare il 25esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino

Muro di Berlino, 5 libri per ricordare l’anno che ha cambiato la storia

Il muro di Berlino, simbolo della cortina di ferro, ha diviso la città (Berlino Ovest dalla Berlino Est) per ben 28 anni. Il 9 novembre del 1989 il Governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse...

Oggi è una data davvero importante da ricordare. Si celebra infatti il 25esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. Per raccontare e ricordare quel momento, ecco i 5 libri che ne parlano, in cinque punti di vista differenti, proposti da Amazon

MILANO –  Il muro di Berlino, simbolo della cortina di ferro, ha diviso la città (Berlino Ovest dalla Berlino Est) per ben 28 anni. Il 9 novembre del 1989 il Governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse; dopo questo annuncio una moltitudine di cittadini dell’Est si arrampicò sul muro e lo superò, per raggiungere gli abitanti della Germania Ovest. Nei giorni successivi, alcuni pezzi di muro furono abbattuti. Amazon ha selezionato 5 libri e dvd che raccontano quell’importante momento storico affrontandolo da 5 punti di vista differenti.

LA STORIA

Il Muro di Berlino 1961-1989 / Mit DVD: Fotografie dalla collezione dell’archivio statale di BerlinoDvd di 50 minuti, ottima qualità delle immagini, con audio in tedesco o in inglese. Questo Dvd offre uno sguardo storico documentale sulla storia del muro attraverso diverse fotografie.

I RETROSCENA

L’anno che cambiò il mondo. La storia non detta della caduta del Muro di Berlino –  In un quadro in presa diretta tra strade, palazzi e salotti del potere, con interviste e ricordi raccolti durante i suoi reportage, Michael Meyer, allora capo della redazione di Newsweek per la Germania e l’Europa orientale, ricostruisce il 1989, anno di sconvolgimenti grandiosi e insondabili.

LE TESTIMONIANZE DI VITA

Berlino 60. Storie di qua e di là del muro – Una sorta di diario in cui viene portata alla luce una realtà che spesso, purtroppo, viene dimenticata, fatta di sacrifici, paure, piani per fuggire, speranze e forze di volontà, per potersi prima o poi riunire in un’unica grande città: Berlino.

LO SGUARDO IRONICO

Uno, Due, Tre – Una delle più graffianti commedie americane di Billy Wilder, ambientata in piena guerra fredda in una Berlino. Con spregiudicata ironia, descrive la vita a Berlino quando è stato creato il muro.

  

E SE IL MURO CI FOSSE ANCORA?

Goodbye Lenin –  Cult del cinema tedesco, con una trama magnifica che permette di assaporare quel che è stato il biennio 1989-1990 a Berlino.

9 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti